/ Sport

Sport | 14 giugno 2021, 14:06

Volley A2/f: Questo si che è un gran colpo! La Lpm Bam Mondovì ingaggia l’esperta palleggiatrice Maria Luisa Cumino

Il Ds Paolo Borello piazza un autentico colpo di mercato. A Mondovì arriva la forte palleggiatrice Maria Luisa Cumino, reduce da quattro stagioni in A1

Maria Luisa Cumino (foto Riccardo Giuliani)

Maria Luisa Cumino (foto Riccardo Giuliani)

Che colpo! La Lpm Bam Mondovì ingaggia l’esperta palleggiatrice Maria Luisa Cumino! Il DS Paolo  Borello è riuscito a battere sul tempo diverse società, assicurando al neo tecnico del Puma Matteo Solforati una “regista” di grande valore ed affidabilità. La ventinovenne originaria di Chieri è reduce da una stagione disputata da titolare nella Delta Despar Trentino, formazione che ha preso parte hai play-off di Serie A1, dopo aver chiuso la regular season all’ottavo posto in classifica.

Nelle tre stagioni precedenti la Cumino ha sempre “navigato” in A1, difendendo i colori del Sab Volley Legnano e della Unet E-Work Busto Arsizio (2 stagioni). Dopo la conferma dell’opposto Veronica Taborelli, dunque, ecco il primo volto nuovo per la Lpm Bam Mondovì. Un acquisto come detto di grande spessore e che conferma le intenzioni della società della presidente Alessandra Fissolo di costruire una squadra ancora più competitiva rispetto la stagione appena trascorsa. Di seguito il comunicato della Lpm:

Il primo volto nuovo della Lpm Bam Mondovì è la palleggiatrice Maria Luisa Cumino.

“Sono molto contenta di fare parte della rosa della nuova Lpm Bam. Dopo questa stagione “assurda” con tanti stop e altrettanti rinvii dovuti al Covid, mi si è aperta la possibilità di giocare in Serie A2 e mi è arrivata la proposta di Mondovì. Dopo aver parlato con il ds Paolo Borello, non ho avuto dubbi.” - commenta la nuova palleggiatrice rossoblu - “La società ha sempre ottenuto buoni risultati, i feedback delle atlete che hanno vestito la maglia di Mondovì sono sempre stati molto positivi. Mi auguro che la mia esperienza, maturata in questi anni in A1, possa essere utile alla squadra: non voglio sbilanciarmi, ma sono sicura che potremo raggiungere obiettivi importanti. Ci divertiremo sicuramente!”

Nata a Chieri, classe 1992, Cumino vanta una carriera sempre ai vertici del panorama pallavolistico italiano. Inizia a giocare a mini volley in quarta elementare nell’Involley a Chieri, proseguendo nelle giovanili. Nel 2009/2010 approda in B1 con l’Asti Volley, dove resta tre stagioni. Nel 2012 si trasferisce a Bolzano (B1) dove l’anno successivo disputa la sua prima stagione in A2.
Nell’autunno del 2014 inizia il campionato in A2 a Forlì, per poi trasferirsi in B1 a Maglie. Negli anni successivi, il suo percorso attraversa tutta l’Italia: Soverato (2015/2016), Lilliput Settimo Torinese (2016/2017). La stagione seguente il salto in A1, con il Volley Legnano. Seguono due annate a Busto Arsizio, dove conquista la Cev Cup. Lo scorso anno al Trentino Rosa, dopo quattro stagioni in Serie A1, Cumino è piena di entusiasmo per la nuova avventura “da pumina”.

Non c’è solo la pallavolo nella vita di Maria Luisa Cumino. La nuova registra monregalese si è infatti laureata in Ottica e Optometria a Torino, con la tesi dal titolo "Abilità visive nella pallavolo". “Ho iniziato da pendolare quando ero ad Asti. Durante le estati mi sono impegnata con l’università, sostenendo il “grosso” degli esami. Ci ho messo un po’ più del previsto, ma sono contenta del mio percorso, riuscendo a conciliare lo studio con il volley giocato.”

Dopo la conferma di Taborelli e l’annuncio di coach Solforati, Maria Luisa Cumino è la prima new entry in casa Lpm Bam Mondovì. Non può quindi mancare un pensiero rivolto ai tanti appassionati che stanno seguendo con trepidazione il mercato del Puma.
“Ricordo il palazzetto di Mondovì come “molto caldo”.” - spiega Maria Luisa Cumino - “Da piemontese, inoltre, mi sentirò un po’ a casa. E’ da alcuni anni che sono via dalla mia regione e mi fa molto piacere tornare in Piemonte. Sono curiosa di poter giocare davanti agli spettatori, sarà strano anche per noi giocatrici. Anche se ci potranno essere delle limitazioni, non vedo l’ora di ritrovare il calore del pubblico, conoscere i tifosi e tutta la città di Mondovì!”

Matteo La Viola

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium