/ Sanità

Sanità | 15 giugno 2021, 16:24

Insieme per l'ospedale Ferrero: parla il medico specializzando Alice Cerato

La giovane dottoressa, in forza al reparto di Medicina Interna: "È gratificante sapere che ci sono persone che investono sui giovani e credono in te, anche senza sapere chi sei. In questo ospedale ho trovato colleghi che aiutano a crescere, nell'ambito professionale come in quello personale"

La dottoressa Alice Cerato, medico specializzando vincitrice di una delle 6 borse erogate dalla Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra Onlus

La dottoressa Alice Cerato, medico specializzando vincitrice di una delle 6 borse erogate dalla Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra Onlus

Grazie alla generosità del territorio di Langhe e Roero, la Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra Onlus è, dal 2008, al fianco dell'Asl CN2 nel supportare e suggerire progetti di miglioramento strutturale e funzionale a favore dei cittadini-pazienti.

Tra gli altri progetti, anche l'inserimento lavorativo di sei giovani medici specializzandi, grazie all'assegnazione di altrettante borse di studio, frutto dell'ultima campagna della Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra Onlus: è possibile contribuire direttamente, donando il proprio 5x1000 indicando nella propria dichiarazione dei redditi il CF 90041890048.

"È un grandissimo orgoglio poter continuare la formazione entrando nel mondo del lavoro grazie alla generosità di tanta gente - afferma la dottoressa Alice Cerato, una dei sei medici specializzandi -È gratificante sapere che ci sono persone che investono sui giovani e credono in te, anche senza sapere chi sei. In questo ospedale ho trovato colleghi che aiutano a crescere, nell'ambito professionale come in quello personale: è fondamentale imparare ad andare incontro all'umanità e alle esigenze delle persone. Speriamo che anche altri reparti un domani possano accogliere altri giovani come me, che hanno tanta voglia di imparare, di fare e di diventare qualcuno cui poi rivolgersi un giorno: magari tante di queste persone avranno poi bisogno di noi e noi saremo pronti ad accoglierli e a fare il nostro meglio per loro".

P.R.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium