/ Sport

Sport | 18 giugno 2021, 14:43

Volley A2/f - UFFICIALE: E’ un Puma versione “Pop”! Alessia Populini è una nuova schiacciatrice della Lpm Bam Mondovì

La Lpm Bam Mondovì ha ufficializzato l’acquisto della talentuosa schiacciatrice Alessia Populini. Prosegue la campagna di rafforzamento del Puma

Alessia Populini (foto Fabio Cucchetti)

Alessia Populini (foto Fabio Cucchetti)

 

Ora è ufficiale! Alessia Populini è una nuova schiacciatrice della Lpm Bam Mondovì. Un altro colpo da novanta per la società della presidente Alessandra Fissolo, che non senza affrontare grandi sacrifici sta costruendo un “Puma” dall’ottimo livello tecnico.

La ventenne giocatrice bresciana proviene dalla Igor Gorgonzola Novara (A1); 179 centimetri e un braccio potente per una giovane talentuosa che vuole tornare a giocare con maggiore assiduità dopo l’esperienza comunque positiva nel club vice-campione d’Italia. Per farlo ha scelto proprio Mondovì.

Quando il Ds Paolo Borello ha iniziato il “pressing” per convincere la ragazza a scendere di categoria,  non c’è voluto molto per far comprendere ad Alessia Populini l’importanza del progetto monregalese e per farle accettare la proposta, rassicurata anche da quella che fino a qualche settimana fa era una sua compagna di squadra e che risponde al nome di Elisa Zanette.

Alessia ha sposato in toto il progetto del Puma e da quanto ci risulta scalpita per mettersi da subito a lavoro e farsi trovare pronta in vista della prossima stagione. Della serie le vacanze possono attendere…prima c’è la Lpm. Insomma, parliamo di un’altra importante operazione di mercato che ha portato a Mondovì una giocatrice dotata di grandi numeri.

Nel 2019 la schiacciatrice bresciana ha conquistato con la Nazionale Italiana “Under 20” la medaglia d’argento ai Mondiali di categoria in Giappone, nella squadra che annoverava anche Francesca Scola e Alice Tanase. Ecco di seguito il comunicato della Lpm Bam Mondovì:

Il mercato del Puma mette a segno un altro “colpo”: Alessia Populini è la nuova schiacciatrice della Lpm Bam Mondovì!

Ventun’anni a settembre, la talentuosa Populini entra nella rosa di coach Solforati, con tanta grinta e voglia di dimostrare le proprie qualità.

Fin dalle sue prime parole da “pumina”, la giovane schiacciatrice è diretta e determinata:
“La mia voglia di giocare è davvero tantissima. Un po’ per il Covid un po’ e un po’ per la mia scelta di fare esperienza in A1, per come sono fatta io, mi sento un po’ chiusa: è da troppo che non gioco. Adesso ho voglia di tornare in campo e di vincere… va bene partecipare, ma la cosa che mi appaga di più è vincere!” - commenta Alessia Populini - “Per la mia carriera questo è un anno importantissimo: ho scelto la LPM BAM Mondovì per poter dare il meglio e penso che qui io possa dare il mio contributo e crescere personalmente.”

Giovanissima, Populini inizia a giocare a pallavolo a Roncadelle, nella squadra del suo paese, in provincia di Brescia. A quattordici anni approda all’Agil Novara, dove ha la possibilità di allenarsi con la Serie A1, e dove mette in Palmares il suo primo trofeo: la Supercoppa Italiana.

Nel 2017 veste la maglia azzurra, dove conquista la medaglia d’argento al Campionato Europeo Under 18, l’oro al XIV Festival olimpico della gioventù europea, salendo poi sul gradino più alto del podio nel Campionato Mondiale. L’anno successivo fa parte della rosa delle azzurrine Under 19, vincendo la medaglia d'oro al Campionato Europeo; mentre nel 2019, con la nazionale Under 20, si aggiudica l'argento al Campionato Mondiale.

Nella stagione 2020/2021, Populini veste la maglia dell’Igor Novara in Serie A1, dove può maturare sia come atleta che come persona, confrontandosi con campionesse di indubbio valore: “Penso di aver imparato tantissimo quest’anno, ho capito davvero cosa significa giocare veramente in Serie A: è stata una stagione fondamentale.”
E a Novara la nuova pumina ha stretto amicizia con Elisa Zanette, “ex” monregalese, con cui si è potuta confrontare sulla scelta di proseguire la carriera sotto la Torre del Belvedere: “Elisa mi ha parlato molto bene di Mondovì, raccontandomi della positività e della serietà dell’ambiente e della società.”

Alessia Populini ha avuto modo di parlare e confrontarsi con coach Solforati: “mi è sembrata una persona con cui posso crescere e credo che potremo crescere insieme, anche attraverso il dialogo: questo per me è fondamentale.”

Come “tradizione”, non può mancare un messaggio rivolto al pubblico, trepidante di conoscere la nuova formazione rossoblu:
E’ da così tanto tempo che non sento i tifosi nei palazzetti, che non vedo l’ora di sentire la loro vicinanza, sperando di regalare loro tantissime emozioni “dal vivo”.” - afferma la nuova schiacchiatrice della LPM BAM Mondovì - “Sono pronta a dar loro soddisfazioni e renderli felici!”

Matteo La Viola

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium