/ Sport

Sport | 22 giugno 2021, 16:28

BRC Racing Team punta la Race of Portugal, appuntamento ad Estoril

Nel prossimo weekend scatta il secondo round del WTCR – FIA World Touring Car Cup 2021

BRC Racing Team punta la Race of Portugal, appuntamento ad Estoril

Pur non avendo conquistato il podio, entrambe le vetture BRC Hyundai N LUKOIL Squadra Corse hanno mostrato grande potenziale alla Race of Germany, l’impegnativo primo evento della stagione.

Il team e i due piloti Norbert Michelisz e Gabriele Tarquini si dirigono ora ad Estoril per la Race of Portugal, puntando a quegli ambiti primi tre posti. Situato 35 chilometri ad ovest della capitale Lisbona, il Circuito dell’Estoril costituisce una seconda impegnativa prova per la nuova Hyundai Elantra N TCR. Con I suoi 986 metri di rettilineo, una serie di curve veloci e due tornanti con forti frenate, la pista offre opportunità per gare molto entusiasmanti. 

L’edizione 2021 della Race of Portugal sarà la prima volta di BRC Racing Team all’Estoril, ma sia Michelisz che Tarquini hanno corso in precedenza sui 4182 metri del circuito portoghese. La squadra mira a sfruttare questo vantaggio per prendere velocemente confidenza col circuito e tenere la testa del gruppo durante le gare. La Race of Portugal inizia con due sessioni di prove libere sabato 26 giugno, seguite nello stesso giorno dalle qualifiche. Domenica 27 giugno si terranno Gara 1 (13 giri) e Gara 2 (15 giri). 

Il Team Principal di BRC Hyundai N LUKOIL Squadra Corse Gabriele Rizzo dichiara: “Sebbene i risultati della Race of Germany siano stati al di sotto delle nostre aspettative, il passo delle Hyundai Elantra N TCR è stato promettente in entrambe le gare. Ora tutta la nostra attenzione è rivolta alla Race of Portugal, il nostro obbiettivo è lottare per pole e podi al fine di portare a casa punti per il campionato. Dobbiamo assicurarci di capitalizzare il potenziale che abbiamo visto nel primo round di stagione. Non sarà facile, essendo questa la nostra prima volta ad Estoril come team, ma lavoreremo insieme al meglio per raggiungere l’obiettivo”

Norbert Michelisz commenta: “Non vedo l’ora che arrivi la gara di Estoril perché non corro su questo circuito dal lontano 2008. La Hyundai Elantra N TCR è andata molto bene nel weekend tedesco, sono quindi fiducioso che farà altrettanto in Portogallo. È molto importante accumulare punti in questo evento ed iniziare a costruire un ritmo per le prossime gare mentre implementiamo la nostra strategia per accaparrarci i titoli. Sappiamo di cosa è in grado la vettura, ora dobbiamo solo mettere tutto insieme”. 

Gabriele Tarquini aggiunge: “Sebbene Estoril sia una new entry nel calendario WTCR, personalmente ci ho corso parecchi anni fa in serie differenti, anche se dai miei tempi in Formula 1 la pista è cambiata! Mi piace, è un tracciato vecchio stile con cordoli profondi e curve veloci. È un vero peccato non poter tornare a Vila Real anche quest’anno, un posto di cui conservo molti bei ricordi, ma sono comunque molto contento di tornare in Portogallo. Spero che la vettura confermi il potenziale dimostrato al Nürburgring Nordschleife e di finire in posizioni di podio questo fine settimana”.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium