/ Eventi

Eventi | 26 giugno 2021, 08:10

Tanti appuntamenti in Granda per questo fine settimana di giugno

Manifestazioni all’aperto, musica per tutti i gusti, castelli da visitare, eventi culturali, mercatini e tanto altro: ecco cosa puoi fare sabato 26 e domenica 27 giugno

Tanti appuntamenti in Granda per questo fine settimana di giugno

Anche questa domenica la rassegna Castelli aperti permette di visitare beni storici, artistici e architettonici diffusi sul territorio della Granda, in parte privati e in parte pubblici, grazie alle visite guidate. Un’occasione per scoprire il meraviglioso patrimonio storico piemontese.

Per sapere quali sono i manieri visitabili, le modalità di accesso e le manifestazioni che li affiancano vai su: www.castelliaperti.it

Al castello di Roddi domenica 27 giugno, alle ore 16. premio “Testimone di bellezza”. La giornata culturale avrà inizio con il tradizionale "Cammino della poesia", per l’occasione dedicato a Dante Alighieri. A seguire è prevista la lectio “A riveder le stelle”, del noto giornalista Aldo Cazzullo che
al termine dell’incontro riceverà il riconoscimento “Testimone di Bellezza 2021”. L’ingresso è libero, sino a esaurimento dei posti disponibili.

Questo fine settimana torna Castelli in Giallo, il festival di letteratura noir che trova casa nelle più affascinanti dimore storiche piemontesi. Il programma consiste in appuntamenti dislocati sabato e domenica al castello di Verduno e all’Agenzia di Pollenzo.

Sabato 26 giugno al castello di Verduno appuntamento alle 18.30 con Rosa Mogliasso.

Dopo l’incontro con la scrittrice, la cena con autore, alle 20.00, vedrà come protagonista un’altra celebre rappresentante della narrativa di genere italiana: Gabriella Genisi che ha inventato il personaggio del commissario Lolita Lobosco.

Domenica 27 giugno ultimi due appuntamenti del Festival tra le meravigliose architetture dell’Agenzia di Pollenzo. Sarà Rocco Ballacchino il protagonista dell’aperitivo delle 18.30 e alle 20.00 la cena d’autore sarà con Giampaolo Simi.

Info e prenotazioni: www.castelliaperti.it/it/castelli-in-giallo.html 

A Garessio, sabato 26 giugno è in programma la sesta edizione della "notte romantica nei borghi più belli d'Italia", una speciale serata tra degustazioni di eccellenze enogastronomiche. A partire dalle 19, sarà possibile partecipare a una passeggiata enogastronomica in dieci tappe con degustazioni a base di prodotti locali e piatti della tradizione, con partenza da Galleria Porta Rose.  Cinque piazzole saranno dedicate al vino. Il percorso si snoderà nel borgo medievale dove le corti prenderanno vita, incorniciate da aromi, piccole esposizioni artigianali e note musicali che allieteranno il percorso.  Si consiglia la prenotazione. Info: https://comune.garessio.cn.it

A Sale San Giovanni la fioritura della lavanda è al suo massimo splendore, evento di grande richiamo turistico per ammirare i fiori dalle mille sfumature viola e altre piante officinali, come il profumato elicrisio, che hanno reso famosa la località.

Il grande afflusso di visitatori in questo periodo impone modifiche alla viabilità anche per questo fine settimana. Il paese è pronto ad accogliere i visitatori con street food utilizzando prodotti locali. Attivo il punto informazioni all’ingresso del paese; nei week end fino all’11 luglio è previsto un contributo di 2 euro a persona per accedere ai percorsi che attraversano le coltivazioni. In cambio i partecipanti riceveranno un braccialetto che permetterà di accedere alla visita guidata delle chiese del paese il cui accesso sarà contingentato in base alle disposizioni anticovid vigenti. La Pieve di San Giovanni Battista in stile lombardo - romanico è stata costruita sulla base di un antico tempio pagano nei primi decenni dell'Anno Mille, la cappella di Sant’Anastasia ha nel suo interno affreschi che risalgono al 1300-1400, mentre la Cappella di San Sebastiano fu costruita nel 1350 dopo un’epidemia di peste.

La cartina disponibile anche on line permette di orientarsi nei percorsi disponibili. Da non perdere la visita all’arboreto Prandi un patrimonio composto in primis da specie arboree di elevata bellezza, per la dimensione delle piante e per la loro differenza legata alla provenienza dalle varie parti del mondo. Info: www.turismosalesangiovanni.it

Domenica 27 giugno la valle Stura ospiterà la prima escursione con degustazione “Passeggiando con gusto”. Dopo il ritrovo alle ore 15 davanti al municipio di Valloriate in piazza Michelangelo Berardengo si effettuerà una passeggiata con guida naturalistica per raggiungere ‘L’arbou ‘d la Moutta’, il castagno monumentale di Valloriate, e infine ci si sposterà all’albergo Fungo Reale per una degustazione di prodotti locali delle valli Gesso, Grana, Maira e Stura.

Tutti i partecipanti all’evento riceveranno una copia del volume ‘Valle che vai, gusto che trovi’. Partecipazione gratuita, posti limitati (max. 20 partecipanti); info e prenotazioni al numero 347.1518434 o via mail a ecomuseopastorizia@vallestura.cn.it

Info:  www.ecomuseidelgusto.it.

In occasione della presentazione del nuovo volume 2021 dedicato alle “Passeggiate Gourmet”, domenica 27 giugno alle ore 17,30 nella suggestiva cornice del Forte di Vinadio si terrà uno straordinario concerto-spettacolo, ad ingresso gratuito (posti disponibili 560), durante il quale verranno proposti i famosi "Carmina Burana".nAd esibirsi, un eccezionale binomio musicale: l’Ensamble Synphony Orchestra formata da 40 musicisti sotto la direzione del maestro Giacomo Loprieno a cui si aggiungono i 60 elementi dell’Associazione corale "I Polifonici del Marchesato" guidati dal maestro Enrico Miolano.  Ad illustrare l’opera editoriale, sarà presente il noto critico gastronomico Paolo Massobrio. Al termine gli spettatori potranno gustare, in piena sicurezza, i “panini gourmet”, le birre artigianali e le eccellenze raccontate nel volume della Confartigianato Cuneo.  Info: www.creatoridieccellenza.it e www.facebook.com/ConfartigianatoCuneo 

Per gli appassionati di escursioni in montagna: nelle Alpi cuneesi hanno riaperto i rifugi, ma prima di mettersi in cammino si raccomanda di consultare la mappa dello stato dei sentieri e della viabilità.  Nel Parco delle Alpi Marittime in questo fine settimana sono aperti in Valle Gesso il Morelli Buzzi, il Remondino, il Valasco, il Bozano, il Questa, il Genova, il Soria Ellena e il Livio Bianco. Questo fine settimana riaprono anche il rifugio Federici Marchesini Pagarì, sempre in Valle Gesso, e il rifugio Garelli nel Parco Naturale Marguareis.  L’accoglienza nei rifugi seguirà i protocolli anti Covid come nel 2020. Info: www.areeprotettealpimarittime.it/news/1615/rifugi-aperture-e-contatti

In Valle Po, a Crissolo riapre questo fine settimana l’Albergo-Ristorante “Pian del Re”, l’ultimo baluardo prima di salire verso il Quintino Sella e la vetta del Monviso, il Re di pietra delle Alpi Cozie, dove aquile stambecchi e camosci dominano il territorio rallegrati dai fischi delle marmotte. Costruito nel 1874, fondamentale punto di partenza per gli appassionati di montagna, il Rifugio Albergo è quella sorta di boutique dei sapori di un tempo. Fanno parte della struttura una sala bar, un ristorante con un’ottantina di coperti a disposizione e al piano superiore le camere, per un totale 30 posti letto. Info e contatti per prenotazioni: www.rifugiopiandelre.it

A Crissolo domenica 27 giugno torna il mercatino artigianale di San Giovanni con i banchi, durante tutta la giornata, nella via principale del paese.

La novità dell'estate di Pian Munè, a Paesana, ha il sapore di una volta ed arriva con Barbaluc, un curioso Cantastorie che in compagnia della sua ghironda ci porterà ai tempi passati con racconti e curiosità per tutti, in particolare per i bambini. L'appuntamento è fissato nel bosco della Trebulina previa prenotazione dell'orario preferito. Ai partecipanti è richiesto un contributo di 5 euro per la manutenzione del bosco e il compenso all'artista.

Il primo appuntamento è in programma domenica 27 giugno per scoprire gli antichi mestieri.

Info: www.facebook.com/PianMune 

A Saluzzo sabato 26 giugno dalle 18 sotto l’ala di ferro di piazza Cavour torna la “Special Edition” del MercAntico dell’Antiquariato minore e dell’usato saluzzese.

La manifestazione si svolgerà anche in caso di pioggia. Per info e prenotazioni mercanticosaluzzo@gmail.com, tel. 3367448813, www.fondazionebertoni.it

A Sampeyre sono stati organizzati i festeggiamenti patronali di San Pietro e Paolo, in programma fino a domenica 27 giugno. Domenica 27 ci saranno: la Banda musicale di Villafalletto, giochi di piazza (organizzati dai priori Mirko Depetris e Marcello Catte), con il mercatino dell’artigianato e dell’antiquariato e le bancarelle degli ambulanti. Info: www.comune.sampeyre.cn.it

A Coumboscuro domenica 27 giugno il Museo Etnografico della civiltà provenzale alpina, in collaborazione con l’associazione Di filo in filo, promuove una giornata a porte aperte, per una iniziativa dedicata alla lana. Nel cortile del Museo Etnografico, dietro la parrocchiale di Sancto Lucio, dalle ore 14.30 alle ore 18, saranno ospitati artigiani, filatrici, cardatori e i vari cicli della filiera della lana. Saranno anche illustrate attività ormai inconsuete come la tintura e tessitura. Riguardo l’allevamento delle pecore sarà presente Pinoulin Giuseppe Ghibaudo, pastore di Roaschia, che porterà la testimonianza dei “grata”, che con le pecore roaschine percorrevano d’inverno la pianura dal Tanaro, al Monferrato, al piacentino. A conclusione della giornata, alle 17.00, è in programma la “merendo sus l’ièro” con prodotti locali. Per prenotazioni e info: www.facebook.com/coumboscuro.centreprouvencal

A Cervasca si terrà sabato 26 giugno la prima edizione della gara di puzzle e a seguire la Pro Loco preparerà la “Ula al Furn” per Cicci da asporto. Info: www.facebook.com/prolococervasca Domenica 27 giugno dalle 9 alle 19 è prevista la prima edizione dei “Mercatini di San Giovanni” con oltre 100 bancarelle legate all’handmade, all’hobbistica, all’artigianato e alla creatività in arrivo da tutto il Nord Ovest. Per i più piccoli sarà allestita “Pompieropoli” mentre nel corso della giornata sarà possibile gustare l’aperitivo preparato dal Bounty Cafè.

Info: www.comune.cervasca.cn.it

Sabato 26 giugno a Bagnolo Piemonte, in località Madonna della Neve a 970 metri di quota appuntamento con la rassegna Jazz Visions 2021. Alle 18 sul piazzale del Santuario, suonerà il gruppo Footprints Quartet guidato da Francesco Bertone. Il leader, conosciuto come lo stralunato contrabbassista dei Tre Lilu, è in realtà un jazzista di razza, che guida con mano sicura il suo quartetto insieme alla cantante cubana Nitza Rizo, con un repertorio che si muove tra la musica caraibica, latino-americana e il jazz. A tutti i partecipanti sarà consegnato il Cavagnin delle Terre del Monviso, un box che contiene alcune delle eccellenze gastronomiche del territorio.

Info: www.jazzvisions.it, disponibilità di biglietti: https://www.jazzvisions.it/it/footprints-4et.php

A Cuneo fino a domenica 27 giugno è in programma “Cuneo città in Note. La musica dei luoghi”, il nuovo progetto ideato dalla Fondazione Artea, in collaborazione con il Comune di Cuneo, che accende i riflettori sui beni culturali della città, per valorizzarne il ricco patrimonio storico-artistico e architettonico con il linguaggio universale della musica e promuovere l’interazione fra i cittadini e gli spazi in cui vivono. Musei, chiese, teatri, ma anche biblioteche, vie e piazze del centro saranno palcoscenici di spettacoli, concerti, incursioni musicali, talk che fino al 27 giugno coinvolgeranno tutta la Città. Per partecipare agli eventi è necessaria la prenotazione.

Prenotazioni su ticket.it e biglietti disponibili su ticket.it e punti vendita convenzionati.

Tra i tanti appuntamenti, sabato 26 giugno, alle 16,30 presso l’Auditorium Varco avrà luogo “Storie di Musica”, talk condotto da Claudio Carboni e dagli studenti del progetto The Youth Factor., che vedrà protagonisti Sofia Tornambene, giovane talento della musica italiana e vincitrice di X Factor 2019, e Roberto Razzini. Al centro dell’incontro ci sarà la musica a 360 gradi, con un focus particolare sulla figura dell’artista nel mercato musicale contemporaneo.

Programma completo su: https://fondazioneartea.org/event/citta-in-note-la-musica-dei-luoghi

A Bergolo l’estate inizia con un fitto programma di eventi. Sabato sarà inaugurata la mostra “La mia scena è un Borgo di Pietra”: nel centenario della nascita del grande scenografo Emanuele Luzzati, verranno esposti bozzetti, modellini, scenografie, fondali, maschere e oggetti di scena. Sempre sabato si inaugura anche l’Itinerario dantesco, installazione del fotografo Bruno Murialdo.

La stagione di concerti “I suoni della pietra” si apre, sabato 26 giugno alle ore 17, presso il teatro della pietra di Bergolo con lo spettacolo “I mille papaveri rossi”, una pagina della storia d’Italia, raccontata in musica da quattro artisti del coro del teatro Regio di Torino.

Info:  www.comune.bergolo.cn.it      

Tanti eventi a Bra nel fine settimana. Questo sarà il week end dedicato alla mobilità sostenibile con la prima edizione di “Bra e-Days, con tanti appuntamenti e con una grande mostra-mercato dei veicoli (auto, moto, bici, monopattini, ecc.) a impatto ambientale 0 o quasi, con la presenza di punti informativi, approfondimenti, e la possibilità di acquisto, ma soprattutto “prova su strada”.

Musica e shopping è in programma per sabato 26 giugno, quando le attività commerciali cittadine potranno allestire fin dal mattino un’esposizione dei propri articoli all’esterno dei negozi. Durante la giornata si svolgerà il secondo appuntamento con “Parco in gioco”, attività di animazione dedicate ai più piccoli e alle famiglie. In cinque aree cittadine si potrà assistere all’esibizione di street band e artisti di strada. Queste le live band che si esibiranno sabato 26 giugno (dalle 16.00) in aree spettacolo nel centro città: Ivan Wildboy Trio (Rock And Roll), Daiquiri (Pop Internazionale), Samuele Spallitta (Funk Soul R&B), Boogie Bomers (Swing, Blues), Saraceni Delle Alpi (World Music).

Sabato 26 giugno nel cortile di Palazzo Traversa alle 21 va in scena “Paul McCartney e i Beatles. Due leggende” con le più celebri canzoni della band londinese, rielaborate e arrangiate dall’Ensemble Saverio Mercadante, cui si affianca lo straordinario attore Cesare Bocci.

Prenotazione obbligatoria. Info: www.turismoinbra.it

L’Associazione Organistica “Amici dell’organo Pierino Regis” di Cherasco riprende l’attività con “Vespri in musica” ed organizza per sabato 26 giugno nella Chiesa di San Martino alle ore 21 il concerto che avrà come interpreti il Maestro Giuseppe Riccardi, il Maestro Marco Bellone e il tenore Michelangelo Pepino. Il repertorio della serata prevede brani per tenore, tromba e organo quali: “Concerto d’Aranjuez” di Rodrigo, “Tema di Lara” di Jarre, “Hallelujah” di Cohen, “Nelle tue mani” di Badel e Gerrad, “Ave Maria” di Caccini e brani per organo e tromba: “Voluntary” di Stanley, “Voluntary N°2” di Stanley, e altri brani suggestivi.

Info: www.facebook.com/AssociazioneMusicale1

Sempre sabato 26 l’iniziativa Passeggia a Cherasco propone gli aperitivi all’aperto abbinati, dalle ore 19.30, all’intrattenimento per i più piccoli, dj set ed esibizioni musicali in vari punti di via Vittorio e via Cavour. 

Il Comune di Neive in questo fine settimana omaggerà l’ing. Dante Giacosa attraverso il Memorial a lui dedicato, con tanti eventi in programma. Nel borgo medievale avrà luogo un’esposizione di automobili storiche di design allestita nei luoghi più suggestivi e negli splendidi giardini di alcune ville storiche private. È stata allestita una mostra fotografica e documentale dedicata alla figura di Giacosa, presso l’antica Torre dell’Orologio, con inaugurazione sabato 26 giugno e visite guidate per tutto il week end. È in programma il Raduno delle Cinquecento d’Epoca e domenica 27 giugno è previsto un percorso panoramico sulle colline patrimonio Unesco e si terrà il Congresso dedicato alla figura professionale di Dante Giacosa, illustre neivese, che coinvolgerà importanti personalità.

Sabato è anche in programma “La notte romantica nei borghi più belli d’Italia”

Info e programma completo: www.facebook.com/UfficioTuristicoNeive.

A Dogliani domenica 27 giugno, alle 21,30, piazza Don Delpodio ospiterà il tradizionale “Concerto di San Paolo” con la Filarmonica “Il Risveglio” che presenterà un programma che avrà una sola novità rappresentata dalle variazioni sulla canzone “Scarborough Fair” resa celebre dal duo Simon & Garfunkel. Il resto del programma sarà incentrato su un repertorio che spazierà tra i vari generi con un omaggio a Morricone”. Info: www.facebook.com/Società-Filarmonica-Il-Risveglio 

A Monforte d’Alba domenica 27 giugno ha inizio l’edizione 2021 di Monfortinjazz con Paolo Fresu e Daniele Di Bonaventura, attesi all’auditorium Horszowski per un doppio concerto (ore 18 e ore 21.30). Il concerto delle 18 sarà preceduto dal dialogo (tema dell’incontro “Leadership e jazz”), fra i due musicisti e l’economista Severino Salvemini. Alle 16 è in programma l’inaugurazione della mostra fotografica di Gianni Pillon, curata dall’associazione Giulia Falletti di Barolo e ospitata nella chiesa di Sant’Agostino. Info: www.monfortinjazz.it

Ad Alba la tredicesima edizione di Artisti al lavoro, manifestazione organizzata dall’associazione Familupi’s, propone due serate (venerdì 25 e sabato 26 giugno) di spettacoli gratuiti tra giocoleria, acrobazie e musica, nel cortile della Maddalena. Sabato si replica con Mark di Giuseppe, nei panni di The straniero, anticamera alle acrobazie del duo torinese Circo Bipolar, con la pièce Cafè Rouge; il gran finale sarà in compagnia dei Familupi’s con Inneschi. Info: www.artistiallavoro.it.

Domenica 27 giugno a Sommariva Bosco avrà luogo una Passeggiata musicale. L’evento comprende tre diversi momenti musicali che avranno luogo in diversi spazi di Sommariva. Inizierà alle 15 con il duo Saponaro-Olivero (flauti e tiorba per musica celtica) nel il chiostro del Santuario della Beata Vergine; proseguirà alle 16 nell’Auditorium Seyssel con la clavicembalista Mara Stroppiana (musica di Bach, Couperin, Scarlatti) e sarà chiusa alle 17 dal Philip string Trio (RaffaeleTotaro, Fulvio Bellino e Martino Olivero per musica di Beethoven e Bach) nel Parco del Castello Seyssel. Al termine del concerto è prevista la visita guidata del parco, a cura dell’associazione Ambiente 21. La partecipazione è libera. In caso di maltempo i tre momenti musicali avranno luogo all’Auditorium Seyssel (Confraternita dei Battuti bianchi).

Ecco gli appuntamenti del circuito Sentieri dei frescanti per questo fine settimana: sabato 26 giugno dalle ore 10,30 alle 18,30 sarà visitabile la Cappella Gentilizia del SS. Crocifisso a Magliano Alfieri. Domenica 27 giugno a Ceresole saranno visibili gli affreschi contenuti nella sala del Consiglio del Municipio (dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18) e il Mubatt-Museo della Battaglia. A Monticello sarà visitabile la cappella di San Ponzio (dalle 15 alle 18.30) e la mostra appena inaugurata di Jessica Carroll, dal titolo Senso di direzione. Infine, a Santa Vittoria sarà aperta alle visite la confraternita di San Francesco, contenente scene raffiguranti la Passione di Cristo, il cui accesso sarà regolato dall’App Chiese a porte aperte. Info: www.ecomuseodellerocche.it o www.sentierideifrescanti.it o le pagine social

A Ceresole d’Alba domenica 27 giugno la Pro loco ha organizzato su prenotazione una serie di passeggiate enogastronomiche sui sentieri della battaglia del 1544 con soste a cascina Italia, frazione Cabasse e tenuta Bonicelli dove saranno proposti assaggi di tinca e pizza e il pranzo a base di specialità piemontesi. A intrattenere i partecipanti saranno gli attori della Compagnia del buon teatraccio. La biblioteca civica ha inoltre organizzato un’esposizione dove saranno esposte auto d’epoca. Info e programma completo della giornata: https://comune.ceresoledalba.cn.it

È iniziata la X edizione del “Nuovi Mondi” Festival, il più piccolo festival di montagna del mondo che ogni anno porta in Valle Stura migliaia di persone per l’arrivo di ospiti internazionali, la proiezione di film in prima visione provenienti da tutto il mondo, la presentazione di libri, il coinvolgimento di un’intera comunità, quella di Valloriate e dintorni. Saranno proiettate 20 pellicole da domenica 27 giugno a domenica 4 luglio. I film sono stati divisi in tre sezioni tematiche: “Mountain and Adventures” per i film di alpinismo, montagna e avventura; “Landscapes” per una vetrina sul mondo come non lo si è mai visto e “World Culture” per imparare a viaggiare con altri occhi.  Non mancheranno i super ospiti, anche di calibro internazionale, che come sempre giungeranno al Campo Base di Valloriate, ma anche nella piccola Moiola. Sabato 26 giugno, dalle 18, a Moiola, il Festival accoglierà Vito Mancuso, uno dei più noti teologi contemporanei, che dialogherà con il pubblico del “Nuovi Mondi” a proposito del senso della vita. Info e programma completo: www.nuovimondifestival.it

Domenica 27 giugno alle 18 presso i Giardini della Biblioteca Civica di Mondovì è in programma il secondo appuntamento di “Funamboli 2021 – Parole in equilibrio a Mondovì” che sarà all’insegna del teatro grazie all’attore e regista Pino Petruzzelli con la narrazione corale di un’esperienza di vita e di lavoro nel nome di Mario Rigoni Stern, un dialogo aperto sul Rigoni uomo e letterato, un tuffo nella sua vita e nelle sue opere attraverso l’interpretazione dei suoi passi più conosciuti.

I posti sono limitati in base alle disposizioni di sicurezza. L’ingresso è libero, ma la prenotazione è obbligatoria su Eventbrite. Info: www.spigolatori.it 

A Gorzegno l’estate inizia con un intenso programma dal titolo “Le magie della pietra di Langa” con concerti, spettacoli teatrali e conferenze su temi ambientali a cadenza quindicinale. Sabato 26, alle 17.30, si aprirà la sezione etnografica del Nàsc con manufatti in pietra della tradizione popolare donati dalla ditta Fpm di Monesiglio, cui seguirà l’inaugurazione di una mostra internazionale di scultura contemporanea in marmo, intitolata “Sulle orme di Michelangelo”. La giornata terminerà con il concerto alle 21.30 del duo Milani-Bertozzi, fisarmonica e un clarinetto che si uniranno nella creazione di giocose espressioni ritmiche e melodiche.

Domenica 27, il programma proseguirà con una visita guidata ai castelli della valle Bormida, organizzata da Itinera, e con un percorso di trekking tra pievi, case rurali e arditi terrazzamenti pianificato da Andé. Info e programma: www.comune.gorzegno.cn.it 

A Briaglia il 26 giugno nel pomeriggio si terrà un nuovo appuntamento di musica e arte di strada presso la Cascina Macramè: si esibiranno dalle 17 i writers della Gelo Crew, seguiti dal rap-freestyle di Shame/Bj Fromcn. Alle 21.30 l’hard reggae di Hard Workers Band. La prenotazione è obbligatoria al 347 0702534. L’evento sarà realizzato in ottemperanza alle disposizioni anti-Covid.

Info: www.facebook.com/Cascina-Macrame-Residenza-Creativa-Progetto-Green-Circus

Altri eventi per questo fine settimana li trovi su: www.cuneoholiday.com  e www.visitlmr.it

 

Bruna Aimar

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium