/ Attualità

Attualità | 30 giugno 2021, 20:42

Pontechianale: l'inaugurazione della passeggiata per immagini

Sabato 10 luglio si presentano le 13 bacheche che raccontano come la diga ha cambiato il paese e la sua gente. Cerimonia in piazza e tour guidato gratuito. Nei ristoranti il “Menu della diga” convenzionato

Pontechianale: l'inaugurazione della passeggiata per immagini

La Pro loco Pontechianale si rimette all'opera e, dopo la pausa degli scorsi mesi, tiene a battesimo, con una presentazione-evento, un progetto in cui ha creduto e lavorato per anni, anche durante la pandemia. Sabato 10 luglio in centro paese e attorno al lago si inaugura "I ricordi del lago", il percorso storico-informativo che si sviluppa attraverso 13 pannelli informativi, in tre lingue.

PROGRAMMA
La presentazione ufficiale si terrà in due momenti liberi e aperti al pubblico: alle 10 discorsi ufficiali, breve presentazione e taglio del nastro in piazza del Municipio; a seguire camminata e tour guidato gratuito in compagnia di Paolo Infossi, autore del libro “La vallata sommersa”.

I SEGRETI DELLA DIGA E DEL PAESE
Il percorso, con posti-tappa nelle zone più paesaggistiche permette di scoprire sì i segreti ingegneristici della diga che ha rivoluzionato la vita dei residenti della zona (molti dei quali costretti a cambiare abitazione negli anni ’40), ma anche di svelarne le ricadute socio-economiche, con racconti personali e foto inedite.

MENU DELLA DIGA
Per chi lo volesse, dopo cerimonia inaugurale e passeggiata, è previsto il pranzo convenzionato (“Menu della diga” a 17 euro) presso diversi ristoranti del paese che hanno aderito all’iniziativa. Prenotare al: Ristorante Miralago 346-2297068, Rifugio Helios 379-2142698; Ristorante Chalet Seggiovia 349-2155471; Ristorante Stella Alpina 349-7869571.

LE BACHECHE
La fattura delle bacheche, integralmente in legno, è stata pensata per un perfetto inserimento nel contesto alpino e la traduzione in francese e inglese intende favorire una fruibilità da parte di tutti i turisti. Il progetto è stato realizzato della Pro loco di Pontechianale, con il contributo di Enel Green Power, Fondazione Cassa di Risparmio di Saluzzo, Bim Valle Varaita e Comune di Pontechianale.

POLO DI ATTRAZIONE

Spiegano gli ideatori: L’obiettivo che persegue questo progetto è di natura turistica, informativa ed estetica. Le bacheche storico-fotografiche vogliono diventare un elemento di attrazione del paese. Ideale per chi per la prima volta si imbatte nella passeggiata intorno al lago di Pontechianale, ma anche chi già conosce l’itinerario ma comincia a scoprirne, oltre agli scorci, curiosità storiche e aneddoti di sicuro interesse».

I gruppi di turisti e visitatori potranno godere di una sorta di guida turistica itinerante, fruibile in totale autogestione (ogni pannello è auto-conclusivo e non occorre percorrere le tappe nell’ordine presstabilito).
Nei prossimi mesi al percorso sarà abbinato un servizio di audio-guide accessibile tramite QR code direttamente dal sito della Pro loco: un modo per integrare la visita con altre curiosità, stralci di lettere e ricordi relativi a Pontechianale.

 

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium