/ Sport

Sport | 30 giugno 2021, 16:58

Matteo Greco al Mugello con EasyRace per il secondo round del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance 2021

Il pilota di Alba si alternerà al volante della performante vettura di Maranello con Luca Filippi e Fabrizio Crestani

Matteo Greco al Mugello con EasyRace per il secondo round del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance 2021

Un'altra sfida attende Matteo Greco che il prossimo weekend ritroverà il volante della Ferrari 488 GT3 Evo #3 curata da EasyRace per il secondo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance 2021.

Per il pilota di Alba, che si alternerà al volante della performante vettura di Maranello con Luca Filippi (ITA) e Fabrizio Crestani (ITA), il weekend sul bellissimo circuito toscano sarà sicuramente emozionante dato che proprio su questa pista, lo scorso anno, Greco ha mosso i primi passi al volante della Ferrari 488 GT3 Evo, una vettura con la quale in dodici mesi ha migliorato costantemente il feeling di gara in gara.

Anche alla luce di questa crescita, le aspettative per il weekend sono sicuramente alte. La sfida sarà impegnativa, sia per la grande complessità tecnica del tracciato del Mugello, uno dei più completi d'Italia, sia per le temperature estive che metteranno a dura prova uomini e mezzi.

Venerdì i piloti saranno impegnati in due turni di prove libere (11:40 e 16:30) mentre il terzo è in programma sabato mattina alle 9:00. Le qualifiche si disputeranno sabato a partire dalle 13:55 con tre sessioni, una per ciascun pilota dell'equipaggio, che genereranno una classifica finale cumulativa che sommerà i tre best laps.

La gara, di tre ore, scatterà domenica alle 14:00.ACI Sport TV (CH 228 SKY), www.acisport.it/CIGT, le pagine Facebook @CIGranTurismo e @acisporttv trasmetteranno in diretta integrale tutta la gara, mentre approfondimenti saranno poi curati da RAI Sport (CH 58 DTT) e dalle emittenti in chiaro del gruppo Mediasport Group.

Matteo Greco: "Sono felice di tornare in pista al Mugello, un tracciato che relativamente alla mia esperienza con la GT3 significa molto. Non è un weekend da sottovalutare, farà caldo e la pista è davvero molto completa. Si passa dalla parte in salita iniziale con San Donato, Luco-Poggio Secco, alla rabbiosa discesa di Casanova-Savelli per poi tornare a salire nelle due Arrabbiate. Il tratto finale è molto guidato, ci saranno molti punti dove tentare un sorpasso soprattutto al termine del lunghissimo rettilineo dei box. Credo che dovremo sfruttare al meglio le tre sessioni di prove libere, anche quelle del venerdì, per capire le reazioni della vettura ed adattare quanto più possibile il set-up per la gara. Sulla distanza poi, dato il caldo, probabilmente non sarà solo una questione di velocità ma anche di strategia e di conservazione pneumatici e vettura. In tre parole: una bella sfida". 

matteo greco press office

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium