/ Sport

Sport | 03 luglio 2021, 11:54

Volley A2/F: "La banda americana del Puma è pronta per suonare una grande sinfonia!". La Lpm Bam Mondovì conferma Leah Hardeman!

La Lpm Mondovì conferma la schiacciatrice statunitense Leah Hardeman. Nell’ultima stagione la schiacciatrice di Atlanta si è rivelata tra le migliori bande della serie A2

Leah Hardeman (foto Cristiano Silvestri)

Leah Hardeman (foto Cristiano Silvestri)

Il Ds della Lpm Bam Mondovì, Paolo Borello, batte un altro colpo e con scaltrezza e grande competenza riesce a trattenere a Mondovì la forte schiacciatrice statunitense Leah Hardeman. Una conferma preziosa che in tanti si auspicavano potesse concretizzarsi. La banda di Atlanta nella passata stagione ha fatto tanto, ma non tutto il suo valore.

Dopo una fisiologica fase di ambientamento, la Hardeman ha visibilmente migliorato quello che all’inizio sembrava essere il suo “tallone d’Achille”: la ricezione. Gara dopo gara sono uscite allo scoperto gran parte delle sue indiscutibili qualità. Una “cecchina” implacabile, dotata di una elevazione impressionante e di un diagonale micidiale sono solo alcuni dei “biglietti da visita” di Leah.

La banda a “stelle e strisce” del Puma, con 408 punti messi a segno, ha chiuso al sesto posto nella speciale classifica delle migliori schiacciatrici. Una stagione, quella appena trascorsa, minata comunque da qualche problema fisico che ne ha condizionato la costanza di rendimento. La prossima, dunque, può rappresentare la stagione della consacrazione della Hardeman. Insomma, Leah punta sul Puma ed il Puma punta su Leah! Di seguito il comunicato della Lpm Mondovì:

 Tempo di una nuova conferma in casa Lpm Bam Mondovì: per Leah Hardeman un altro anno in rossoblu!

La schiacciatrice statunitense, dopo un’annata più che positiva, in cui si è fatta apprezzare per le sue doti atletiche e umane, proseguirà la carriera con il club monregalese.

“Dal momento in cui ho firmato per restare a Mondovì, non vedevo l’ora di poter annunciare la mia conferma!” - commenta soddisfatta la schiacciatrice - “Ho apprezzato ogni singolo momento del lavoro che ho svolto con la maglia dell’LPM BAM. Sono davvero molto felice di poter ancora lavorare con lo staff rossoblu: mi hanno aiutata davvero molto a migliorare e crescere come atleta, in una sola stagione. Sono anche molto entusiasta di poter lavorare con Solforati per imparare la sua filosofia di gioco e completarmi sotto la sua guida. Non ho ancora avuto occasione di parlare direttamente con l’allenatore, ma ho sentito grandi cose su di lui. L'Italia è la patria di grandi giocatori e allenatori di pallavolo, quindi so che imparerò molte cose da lui.”

Prima di riprendere la preparazione con la Lpm Bam Mondovì, Leah Hardeman trascorrerà l’estate tra le mura di casa, mantenendosi in forma ed in allenamento: “Essendo stata molto tempo lontana, ho deciso di trascorre questi mesi con la famiglia ed i gli amici. Mi è mancata davvero tanto la famiglia, quindi è molto importante per me stare con i miei cari.” - spiega la pumina “a stelle e strisce” - “Sono inoltre molto fortunata perché riesco a mantenere un regolare programma di pesi, grazie alle schede che mi sono state assegnate da Lollo Arioli, il preparatore atletico del Puma. Lavoro in palestra due volte alla settimana e almeno tre volte a settimana ho l’opportunità di allenarmi con un club locale, dove posso giocare a pallavolo con atleti universitari e professionisti. Recentemente ho partecipato ad un torneo su erba, ma proseguirò l’estate lavorando nei camp estivi dedicati al volley. Mi piace molto aiutare i giovani sportivi a sviluppare le proprie qualità ed è un modo semplice per restare in forma e coinvolti nella pallavolo, nel periodo lontano dal campo.”

Alla rosa della Lpm Bam Mondovì si aggiunge quindi un elemento di spicco, che fa salire “a quota 8” le atlete finora annunciate. Hardeman ritroverà infatti Taborelli e Molinaro, mentre avrà modo di apprezzare le “new entry” Cumino, Bisconti, Pasquino, Montani e Populini.
“Non vedo l'ora di incontrare le nuove compagne e costruire con loro una grande squadra.” - commenta la statunitense - “Mi mancheranno le ragazze che sono andate via, ma questo nuovo gruppo sembra forte e faremo grandi cose insieme!”

Leah Hardeman non nasconde poi l’entusiasmo di restare un altro anno a Mondovì: “Tutto il gruppo della LPM pallavolo è fantastico: dai membri dello staff ai tifosi, tutti sono stati molto premurosi e di aiuto con me. Essendo lontani da casa, è difficile per noi giocatori stranieri adattarci a vivere in un posto nuovo, ma a Mondovì tutti mi hanno accompagnata con affetto, rendendo il mio soggiorno un po’ più dolce.”

Guardando al prossimo campionato, Leah Hardeman ha le idee molto chiare, sia per quanto riguarda la carriera personale che per gli obiettivi di squadra: “Spero in questa stagione di diventare una giocatrice più forte e affidabile, e vorrei rientrare negli USA dopo aver conquistato con l’LPM BAM Mondovì traguardi importanti. Adoro giocare in Italia. La competizione qui è davvero di alto livello. Sogno un giorno di poter giocare in Serie A1, ma so che devo ancora crescere come atleta e so che con Mondovì posso farlo.”

Direttamente dagli Stati Uniti, arriva poi l’ormai “classico” saluto rivolto agli affezionati tifosi monregalesi: “Non vedo l'ora di vederli tutti in tribuna! Il supporto che ci hanno dato, anche se non si poteva stare davvero “insieme”, è stato fantastico. Posso solo immaginare l'atmosfera che creeranno in questa nuova stagione.”

 

 

Matteo La Viola

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium