/ Sport

Sport | 07 luglio 2021, 15:10

Volley A2/F: Il dolce saluto di Martina Bordignon: "Grazie Mondovì...ci vediamo presto!"

L'ormai ex Pumina ha voluto ringraziare la società, lo staff e i tifosi dopo due anni definiti estramente complicati a causa del Covid

Martina Bordignon festeggia l'accesso in finale di Coppa Italia (foto Cristiano Silvestri)

Martina Bordignon festeggia l'accesso in finale di Coppa Italia (foto Cristiano Silvestri)

La schiacciatrice Martina Bordignon, dopo due anni trascorsi con la maglia della Lpm Bam Mondovì, ha voluto congedarsi dall'esperienza monregalese con un toccante messaggio pubblicato sulla propria pagina social. Un dolce saluto il suo, "farcito" di ringraziamenti per tutti, per la città, la società, lo staff e ovviamente per i tifosi. Due anni complicati a causa del Covid, ma che Martina giudica comunque meravigliosi. Ecco il suo post:

Non mi piace scrivere messaggi strappalacrime, ma credo che un ringraziamento sia doveroso nei confronti delle persone e di una città che mi ha accolta e coccolata in questi due anni estremamente complicati. Voglio ringraziare in primis la società @lpmpallavolo che in due anni non mi ha mai fatto mancare nulla, la vostra serietà e dedizione è il segreto dei traguardi che si sono raggiunti in questi ultimi anni. Voglio ringraziare tutto lo staff, persone meravigliose che mi hanno fatto crescere non solo dal punto di vista tecnico ma anche umano (siete speciali). Ed infine voglio ringraziare gli @ultraspuma , nonostante il COVID-19 vi abbia impedito di entrare al palazzetto siete sempre stati presenti sia di persona che con il cuore. Siete stati il nostro ottavo uomo.

Sono stati due anni MERAVIGLIOSI, GRAZIE MONDOVI ♥️ ci vediamo presto 😘

A Martina Bordignon va il nostro più sincero in bocca al lupo per la sua nuova avventura sportiva, con all'orizzonte una possibile destinazione in un club di A2 siciliano.

Matteo La Viola

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium