/ Attualità

Attualità | 15 luglio 2021, 07:03

Consegnati gli elaborati di riqualificazione paesaggistica a nove agriturismi del territorio

La consegna effettuata a Bossolasco. Le imprese beneficiarie, selezionate attraverso un bando pubblico, sono state affiancate da un esperto in architettura del paesaggio

Consegnati gli elaborati di riqualificazione paesaggistica a nove agriturismi del territorio

Il PITER PAYS-SAGES è un Piano Integrato Territoriale che punta ad agganciare lo sviluppo socio-economico delle aree interne, quali il retro-costa ligure e francese e le aree montane di Alta val Tanaro e Alta Langa ai sistemi economici forti (Costa Azzurra, Riviera dei Fiori e Langhe, Monferrato e Roero patrimonio Unesco) verso i quali esse si relazionano e con le quali intrattengono rapporti stabili di collaborazione, così da innescare dinamiche condivise di mutuo e reciproco sostegno. Elemento centrale della progettualità, come si evince dal gioco di parole del titolo, è la valorizzazione della risorsa paesaggio.

Il paesaggio è, infatti, il filo conduttore di tutto il Piter “Pays-sages” ed è inteso non solo come bellezza e attrattiva naturale, ma soprattutto come occasione per valorizzare un ambiente fortemente antropizzato nelle zone costiere o, al contrario, soggetto ad abbandono e fragilità nelle zone collinari e montane. Le potenzialità offerte con questo progetto sono occasione per una messa in valore del paesaggio sia per chi i territori li abita, sia per chi li visita come turista.

Nell’ambito del progetto singolo Pays Aimables, la Camera di commercio di Cuneo ha realizzato un’azione di accompagnamento e assistenza a 9 imprese agrituristiche per la riqualificazione paesaggistica.

Le imprese beneficiarie, selezionate attraverso un bando pubblico, sono state affiancate da un esperto in architettura del paesaggio, l’architetto Dario Castellino di Cuneo, che ha fornito loro suggestioni, idee progettuali e suggerimenti per risolvere le emergenze dettate sia dall’emergenza sanitaria che dal cambiamento delle abitudini e dei desideri della clientela, in sinergia con il territorio e il mondo imprenditoriale, attraverso un percorso di condivisione con le Associazioni di Categoria e i Gal.

La consegna degli elaborati, che evidenziano punti di forza e di debolezza delle strutture, suggeriscono modifiche progettuali finalizzate ad esaltare gli agriturismi dal punto di vista della valorizzazione del paesaggio e prevedono costi e cronoprogramma di realizzazione delle opere di riqualificazione paesaggistica, è avvenuta martedì 13 luglio presso la sede dell’Unione Montana Alta Langa a Bossolasco.

La cerimonia è stata aperta dal saluto del Vice Presidente dell’Unione Montana Franco Grosso, che ha ospitato la cerimonia ed è proseguita con gli interventi del Presidente del Gal Alta Langa Carlo Rosso, di Loredana Canavese, referente della Provincia di Cuneo, capofila del progetto Pays Sages e dell’Arch. Dario Castellino, autore degli elaborati progettuali.

Ha chiuso l’incontro il Presidente della Camera di commercio Mauro Gola che, consegnando i progetti alle imprese agrituristiche, ha sottolineato di avere “voluto fortemente l’organizzazione di questo evento pubblico per incontrare personalmente gli imprenditori che hanno scelto queste aree per costruire il proprio progetto, che hanno saputo trovare nel legame con questi straordinari territori il loro punto di forza e nella creatività la spinta per innovare restando fedeli alla tradizione.”

 

Elenco delle aziende destinatarie degli elaborati progettuali

Cascina Pajanot

Borgomale

Agriturismo La Rovere

Cossano Belbo

Azienda Agricola Pecchenino

Dogliani

Azienda Agrituristica Ca del Duduro

Garessio

Cascina Boschetto

Monesiglio

Azienda Agricola Cascina Raflazz

Paroldo

Agriturismo Tenuta San Giuseppe

Rocchetta Belbo

Agriturismo La Botalla

Scagnello

Azienda Agricola La Costa

Torre Bormida

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium