/ Attualità

Attualità | 15 luglio 2021, 09:28

Grandine sul Roero, Cerrato: "Sito Unesco al lavoro su progetto contro il cambiamento climatico"

Il direttore Roberto Cerrato: "Faremo di tutto anche per estendere anche alla Sinistra Tanaro la zona 'buffer' Unesco: lo merita per l’impegno e la qualità delle azioni intraprese negli ultimi anni"

Roberto Cerrato (foto di Barbara Guazzone)

Roberto Cerrato (foto di Barbara Guazzone)

"Ci impegneremo il più possibile affinché venga riconosciuto lo stato di calamità naturale per i viticoltori che hanno subito così gravi danni. I segni di un cambiamento climatico sono ormai fortemente evidenti: come sito Unesco li stiamo analizzando grazie uno specifico progetto che qualche mese ci è stato finanziato dal Ministero. Faremo di tutto per creare un servizio a favore del territorio per contribuire alla maggiore qualità di azioni legate alla sostenibilità ambientale, in un’epoca di profonde trasformazioni anche nei nostri territori. E faremo di tutto anche per estendere anche al Roero la zona 'buffer' Unesco: lo merita per l’impegno e la qualità delle azioni intraprese negli ultimi anni".

E’ quanto dichiara Roberto Cerrato, direttore del sito Unesco dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe Roero Monferrato ed esperto della Commissione nazionale Unesco sul paesaggio culturale del vino italiano, in merito alla grandinata che nella serata di martedì 13 luglio ha devastato una vasta fascia di vigneti della Sinistra Tanaro.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium