/ Attualità

Attualità | 16 luglio 2021, 16:45

Ad Alba le storie di volontari che hanno cambiato l’Italia. Prima, durante e dopo la pandemia

Sabato 17 luglio nell'Arena Sacerdote del Teatro Sociale la prima presentazione piemontese del volume che riunisce le testimonianze raccolte in tutta Italia da Tiziana Di Masi e Andrea Guolo

I volontari dell'Associazione Nazionale Carabinieri

I volontari dell'Associazione Nazionale Carabinieri

"#IOSIAMO. Storie di volontari che hanno cambiato l’Italia (prima, durante e dopo la pandemia)", libro fresco di stampa e scritto da Tiziana Di Masi e Andrea Guolo (Edizioni San Paolo), sarà presentato per la prima volta in Piemonte nell’evento speciale organizzato ad Alba dall’Associazione Nazionale Carabinieri e da Chief Ets, con la presenza delle maggiori istituzioni e delle principali associazioni di volontariato. L’evento è patrocinato da Regione Piemonte, Provincia di Cuneo, Città di Alba, Csv Cuneo e Consulta Comunale Volontariato.

Il libro è il frutto di un lavoro che Tiziana Di Masi (attrice di teatro sociale) e Andrea Guolo (giornalista e autore) stanno portando avanti dal 2017 raccogliendo le testimonianze di volontari di tutta Italia e che è anche diventato uno spettacolo teatrale in scena dal 2018, rappresentato non solo nei migliori teatri d’Italia, ma anche in situazioni di alto valore istituzionale (tra queste, al Senato della Repubblica e in occasione dell’inaugurazione di Padova Capitale Europea del Volontariato, alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella).

La presentazione del libro si terrà domani, sabato 17 luglio, alle ore 18 presso l’Arena esterna “Guido Sacerdote” del Teatro Sociale di Alba. L’ingresso è libero con posti distanziati secondo le normative anti-Covid.

Saranno presenti gli autori. Tiziana Di Masi interpreterà alcuni brani tratti dal libro #IOSIAMO e, come in ogni presentazione, verrà raccolta ad hoc una storia legata al volontariato di Alba e del territorio dove si svolge l’evento.

Inoltre, grazie alla presenza della onlus Chief Ets, impegnata nella tutela e nella protezione dei beni culturali nelle emergenze, ci sarà una parte specifica dedicata ai volontari nell’ambito della cultura e del patrimonio artistico.

Queste e altre storie contenute in #IOSIAMO sono un esempio di quel passaggio dall’IO al NOI che è il vero significato dell’azione dei volontari – oltre 6 milioni in Italia secondo Istat – ed è anche il nome scelto per l’opera di Di Masi e Guolo, con l’aggiunta dell’hashtag che rappresenta la condivisione. Il loro amore non sarà mai inutile.

“Ogni presentazione – affermano gli autori – sarà l’occasione per raccontare l’impegno dei volontari, anche durante la pandemia, e di chi li ha sostenuti: associazioni, fondazioni, istituzioni, aziende e privati. La vera ripartenza dell’Italia ci sarà soltanto se riusciremo a costruirla tutti insieme, superando i limiti dell’io per abbracciare la visione del noi. Perché #IOSIAMO!”.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium