/ Attualità

Attualità | 20 luglio 2021, 12:07

Al Parco archeologico Cannetum di Villar San Costanzo, la rievocazione storica sull'epopea Longobarda

Appuntamento sabato 31 luglio e domenica 1 agosto

Al Parco archeologico Cannetum di Villar San Costanzo, la rievocazione storica sull'epopea Longobarda

Nonostante una annata di chiusura forzata, l'impossibilità di praticare ogni tipo di attività legata alla didattica ed alla rievocazione, la difficile situazione globale, le zone gialle e rosse, l'incertezza nel futuro e la crisi che tutti ha colpito il Parco Archelogico Cannetum di Villar San Costanzo non ha chiuso i battenti e non ha subito una totale battuta d'arresto. I volontari dell'associazione L'Arc, che ne hanno cura, con passione e perseveranza hanno continuato ad operare, nei tempi e nel rispetto delle regole imposte, portando avanti la realizzazione delle strutture storiche. Gli habitat ricostruiti e progettati su fonti storiche sono completati e già visitabili. Nel mese di Febbraio l'impresa incaricata della realizzazione dell'ultimo lotto "la sala didattica e museale" ha iniziato i lavori e la struttura è giunta ormai alla copertura. Un anno di arresto totale delle attività che sorreggono economicamente la sopravvivenza del Parco non è certo la situazione ottimale per affrontare le forti spese che la realizzazione del terzo lotto comporterà nell'immediato futuro. L'Arc ha affrontato fino ad ora i costi di tutte le fasi realizzative di Cannetum esclusivamente con le proprie forze grazie ai fondi raccolti con le collaborazioni museali, i laboratori organizzati in altri parchi regionali, i corsi e le ricostruzioni di ambientazioni storiche eseguite per vari Comuni del territorio. Ora le spese per la realizzazione della grande e moderna sala didattica e museale appaiono come un astacolo insormontabile, una meta irraggiungibile. L'Arc non si è rassegnata e con la speranza che da sempre la contraddistingue, nell'attesa di un aiuto concreto da parte degli enti che hanno a cuore la cultura, il territorio, la salvaguardia del paesaggio, il miglioramento dell'ambiente e il turismo, si sta impegnado per raccogliere i fondi necessari a completare l'opera. Da pochi giorni è stata attivata una raccolta fondi che si avvale di un sistema innovativo e attuabile esclusivamente grazie al web "il crowdfunding". In poco più di una settimana dall'apertura della raccolta i risultati sono incoraggianti e fanno ben sperare nell'aiuto che questa iniziativa garantirà alla riuscita e al completamento del progetto. Per aiutare l'associazione e per eventuali offerte basta visitare il seguente link https://gofund.me/45238224 . Anche una piccola donazione verrà contraccambiata con un oggetto realizzato dai volontari all'associazione o con una esperienza didattica o di laboratorio a Cannetum. La nostra speranza per portare a termine questa impegnativa e importante opera di riqualificazione ambientale e valorizzazione del territorio sta naturalmente nel ritorno alla normalità, alla costante frequentazione del Parco da parte di studenti e turisti e alla ripresa delle attività didattiche ed i laboratori di archeologia sperimentale. Con il ritorno in zona gialla e in considerazione dei grandi spazi del Parco che garantiscono la sicurezza e il distanziamento, L'Arc riaprirà le porte di Cannetum tutti i week end a far data dal 24/25 aprile per le visite guidate, il tiro con l'arco e il propulsore e per rivivere momenti ed emozioni di vita storica. Gli orari sono i seguenti: al sabato e alla domenica dalle 14,30 alle 18,30. Per conferme sulle aperture, informazioni, prenotazioni e visite contattare i numeri 3386797814 – 3405374280.

L'associazione ha infine predisposto un calendario di eventi e corsi di archeologia sperimentale così organizzato:

 

MAGGIO 2021

 

8-9  Corso di costruzione dell'arco antico (primo livello)

 

29-30 Corso di oreficeria altomedioevale (primo livello)

 

OTTOBRE 2021

 

23-24 Corso di costruzione dell'arco antico  (secondo livello)

 

Info e aggiornamenti sulle attività e i corsi organizzati da L'Arc sul sito www.parcocannetum.it 

 

Per aiutare L'Arc venite a visitare il Parco Archeologico CANNETUM a Villar San Costanzo (CN) Piazza Santa Brigida 3.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium