/ Attualità

Attualità | 20 luglio 2021, 13:21

Il direttore del quotidiano Le Monde sarà ambasciatore nel mondo della Tonda Gentile delle Langhe

La Confraternita della Nocciola annuncia la cerimonia in programma a Cortemilia per il 5 settembre. Il premio "Fautor Langae" ad Aldo Cazzullo, Bruno Ceretto (Fondazione Ospedale) e Fulvio Marino

Origini cortemiliesi per Jérôme Fenoglio, direttore del quotidiano francese Le Monde

Origini cortemiliesi per Jérôme Fenoglio, direttore del quotidiano francese Le Monde

Dopo l'anno di pausa dovuto all'emergenza Covid, domenica 5 settembre torna a Cortemilia il Premio Fautor Langae-Nocciola d'Oro, che la Confraternita della Nocciola Tonda Gentile di Langa assegna a persone, associazioni, enti, imprese, fondazioni che si sono particolarmente segnalate nella promozione e valorizzazione del territorio di Langa.

L'edizione 2021 vedrà salire sul palco dell'antico convento francescano la Fondazione Ospedale Alba Bra, presieduta dall'imprenditore vinicolo Bruno Ceretto, il giornalista scrittore Aldo Cazzullo e Fulvio Marino, dell'omonimo mulino di Cossano Belbo, ospite fisso della trasmissione Rai "E' sempre mezzogiorno", condotta da Antonella Clerici.

Ospite d'onore sarà il giornalista Jérôme Fenoglio, direttore del quotidiano francese Le Monde, la cui famiglia ha origini cortemiliesi. Gli verrà assegnato il titolo di Ambasciatore della Nocciola Tonda Gentile delle Langhe nel mondo.

Il Premio avrà un'anteprima sabato 4 settembre alle 18 nel Pala Alba Capitale di piazza San Paolo ad Alba. I premiati e il neo ambasciatore saranno ospiti della Confindustria Cuneo.

Spiega il gran maestro Ginetto Pellerino: "Dopo il concerto di Giovanni Allevi, che chiuderà la Fiera Nazionale della Nocciola domenica 29 agosto ci voleva un altro evento importante che celebrasse la nostra nocciola. Il 4-5 settembre lo faremo con un premio Fautor Langae - Nocciola d'Oro di grande rilievo che vedrà protagonisti la Fondazione Ospedale Alba Bra con il suo presidente Bruno Ceretto, due famosi giornalisti come Aldo Cazzullo e Jérôme Fenoglio e Fulvio Marino, erede di un'antica famiglia di mugnai di Langa e divulgatore dell'arte di fare il pane nella trasmissione Rai 'E' sempre mezzogiorno' condotto da Antonella Clerici".

Aggiunge: "La Confraternita sarà protagonista anche nella mattinata di domenica 29 con la consegna del premio Cortemiliese Doc al prof. Giovanni Destefanis, ex docente e preside dell’Istituto Professionale 'Piera Cillario Ferrero', cultore di storia locale e amministratore comunale. Nella stessa giornata intronizzeremo tre nuovi confratelli: Elena Bonelli, donna del vino, moglie del produttore vinicolo di Serralunga d'Alba Sergio Germano, Francesco D'Alessandro, imprenditore torinese nel settore del trasporto aereo e della comunicazione, Carmelo Franceschini, ex bancario, arbitro di calcio, appassionato di enogastronomia e soprattutto di nocciole. L’assessore al turismo e manifestazioni del Comune di Cortemilia Marco Zunino sarà nominato socio onorario del nostro sodalizio".

"Inoltre -
conclude Ginetto Pellerino – domenica 29 agosto, ospiteremo tutte le persone che hanno aderito all'iniziativa 'Adotta un nocciolo' che ritireranno il cadeau riservato a chi ha sottoscritto l'adozione di una pianta nello splendido noccioleto situato sotto le mura del castello medioevale di Cortemilia".

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium