/ Eventi

Eventi | 20 luglio 2021, 16:11

A Cuneo doppio spettacolo di teatro per bambini con “Cappuccetto blues” e “A spasso con Olivia”

Domenica 18 e mercoledì 21 luglio alle 17,30 prosegue la rassegna “Incanti in città” del Melarancio

A Cuneo doppio spettacolo di teatro per bambini con “Cappuccetto blues” e “A spasso con Olivia”

Domenica 18  e mercoledì 21 luglio 2021, alle ore 17,30 a Cuneo, doppio appuntamento con la rassegna estiva di teatro all’aperto per bambini e ragazzi “Incanti in città”, organizzata dalla Compagnia il Melarancio, in partenariato con il Comune di Cuneo e la Biblioteca 0-18, con il sostegno della Fondazione CRC e in collaborazione con Piemonte dal Vivo. Tutti gli spettacoli in cartellone sono rivolti sia agli spettatori che abitano in città, sia ai turisti di passaggio a Cuneo o alle famiglie in vacanza nelle nostre montagne. Per maggiori informazioni scrivere a biglietteria@melarancio.com o telefonare allo 0171/699971 o al 347/9844570 o consultare il sito www.melarancio.com.

Domenica 18 luglio 2021 alle ore 17,30, presso il Parco La Pinetina nel Quartiere Donatello (Via G.B. Bongiovanni, Cuneo), Teatro Invito porta in scena “Cappuccetto blues”, spettacolo consigliato per bambini tra i 4 e i 10 anni che si presenta come una versione di Cappuccetto rosso “dal punto di vista dei lupi”. I due protagonisti, Stefano Bresciani e Davide Scaccianoce, una coppia comica che ricorda Stanlio e Ollio, si muove tra un pizzico di magia e clowneria cantando e suonando dal vivo, dando vita a una performance molto divertente diretta dal regista Luca Radaelli. Gli attori vestono i panni di due bluesman, due musicisti girovaghi un po’ straccioni e un po’ poeti, che ricordano i bei tempi andati, quelli del vecchio zio George, il grande George “Howling” Wolf, artista trasformista in grado di camuffarsi in men che non si dica nei modi più impensati (bambina, vecchietta, etc) ma purtroppo finito male in un incidente di caccia. La strana coppia sta andando a Wolf City al “Wolf Pride”, il raduno dei lupi, cantando le sue arie preferite (l’inno dei lupi, la ballata della nonna malata, il blues del cacciatore, etc.), con l’obiettivo di riscattare i lupi, considerati reietti solo perché han sempre fame. Nel tentativo di ristabilire la verità, i due lupi raccontano la storia a modo loro: l’arte dell’inganno darà i suoi frutti? La  fame da lupi verrà placata?

Mercoledì 21 luglio 2021 alle ore 17,30, presso il Cortile della Biblioteca 0-18 in Palazzo Santa Croce (Via Santa Maria, Cuneo), Cta (Centro teatro animazione e figure) Gorizia presenta “A spasso con Olivia” (protagonista Elena De Tullio, regia Jelena Sitar, scene e oggetti Maria de Fornasari), consigliato a partire dai 2 anni e ispirato a uno spettacolo con testo e figure di Altan adattato per i più piccini, nel quale i piccoli spettatori accompagnano in un gioco Olivia mentre va alla scoperta del mondo (del sole, del mare, dei colori, delle cose, e delle parole che alle cose danno un nome) e insieme a lei si meravigliano, si entusiasmano, gioiscono delle vittorie, si arrabbiano per le piccole sconfitte. Olivia è circondata da tante scatole diverse che apre a una a una: tanti mattoncini colorati a formare un prato, una bacinella che nasconde uno stagno, un coperchio che racchiude una spiaggia intera, una palla gialla bella come il sole che potrebbe essere qualsiasi cosa. Perché “il mondo è un grande coso!” che ha senso solo se si possono condividere le avventure con qualcuno, come ad esempio Carletto, un simpatico ranocchio che insegna a Olivia a muoversi tra le piccole-grandi meraviglie che via via incontra. Lo spettacolo cerca di cogliere le curiosità, gli atteggiamenti, i continui perché dei più piccini, guardando con tenerezza le loro conquiste e la loro voglia di aprire gli occhi su tutto ciò che li circonda, mentre sullo sfondo resta lo sguardo sorridente di Altan, con il vecchio pupazzo giallo dai grandi occhioni utilizzato per lo spettacolo Olivia Paperina. 

Per partecipare agli spettacoli è necessario prenotarsi ed acquistare un biglietto dal prezzo di 3 euro (gratuito sotto i 3 anni), essendo i posti contingentati per il rispetto delle misure di prevenzione del Covid e a motivo dei costi legati al rispetto delle norme di sicurezza sanitaria. I biglietti saranno acquistabili in prevendita a partire dalla settimana che precede lo spettacolo recandosi di persona presso l’Officina delle nuove generazioni – Compagnia Il Melarancio, in piazzetta del Teatro 1 a Cuneo (aperta dal lunedì al venerdì, dalle ore 8,30 alle 15,30). Oppure inviando una e-mail a biglietteria@melarancio.com, specificando il numero di biglietti, gli omaggi desiderati, nome, cognome e numero di telefono del richiedente: in seguito riceverete un’ e-mail di conferma dell’avvenuta riserva dei biglietti richiesti e le procedure per il pagamento tramite Satispay o Bonifico. Infine al botteghino a partire da 45 minuti prima dello spettacolo. La prevendita non consente la scelta del posto e i biglietti prenotati sono disponibili al botteghino a partire da 45 minuti prima dello spettacolo. Considerati i tempi necessari all’accoglienza del pubblico, nel rispetto delle misure di prevenzione sanitaria, si raccomanda di arrivare con largo anticipo: l’accesso all’area sarà consentito a partire da 45 minuti prima dell’inizio dello spettacolo. In caso di maltempo, “A spasso con Olivia” si svolgerà sotto la Tettoia di piazza Virginio a Cuneo, mentre “Cappuccetto blues” verrà annullato.

 

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium