/ Eventi

Eventi | 21 luglio 2021, 12:40

In ricordo del discorso di Duccio Galimberti visite teatralizzate, letture animate e laboratorio a Cuneo

Al Museo Casa Galimberti il 26 luglio, a 78 anni dall'evento. Il 26 luglio 1943 Duccio si affaccia dal balcone della sua abitazione per celebrare la caduta della dittatura e per spronare la cittadinanza alla lotta

Il 26 luglio 1943 Duccio Galimberti si affaccia dal balcone della sua abitazione per celebrare la caduta della dittatura e per spronare la cittadinanza alla lotta

Il 26 luglio 1943 Duccio Galimberti si affaccia dal balcone della sua abitazione per celebrare la caduta della dittatura e per spronare la cittadinanza alla lotta

Il 26 luglio prossimo, in occasione dell’anniversario del discorso che Duccio Galimberti tenne dal balcone di casa (ora Museo), per celebrare la caduta della dittatura e per spronare la cittadinanza alla lotta, «fino alla cacciata dell’ultimo tedesco», «fino alla vittoria del popolo italiano che si ribella contro la tirannia mussoliniana», il Comune di Cuneo, organizza due eventi speciali, una lettura animata con laboratorio e  visite guidate teatralizzate a cura dell’Accademia teatrale Giovanni Toselli.

 

Lettura animata e laboratorio

Il 26 luglio 1943 Duccio si affaccia dal balcone della sua abitazione e tiene un discorso importante, così importante da passare alla storia! Tante emozioni e diversi sentimenti lo animavano! Scopriamo insieme il suo discorso e poi mettiti in gioco: ripetilo con noi e prova a raffigurarlo!

 

Ore 15:30 | per bambini e ragazzi dai 5 ai 10 anni.

Gratuito con prenotazione obbligatoria entro le ore 12 di sabato 24 luglio al numero 0171-444801

 

Visite guidate teatralizzate “Duccio, l’Eroe e l’uomo”

La famiglia Galimberti intreccia la propria storia con quella italiana e le vicende legate ai suoi componenti sono ampiamente raccontate e raffigurate. In particolare Duccio viene ricordato per gli avvenimenti legati al partigianato e il suo discorso segna una pietra miliare nella storia della Liberazione. La famiglia porta in sé anche altre storie però: quella privata, di ognuno dei suoi componenti, e quella viva nella memoria e negli occhi della gente di Cuneo.  In occasione delle visite del 26 luglio, Duccio ma anche Tancredi, Alice, e Carlo Enrico verranno raccontati proprio attraverso gli sguardi delle persone che li videro e li vissero. La Casa accoglierà i visitatori con discrezione, sobrietà e cortesia, aprendosi ad un racconto del tutto nuovo.

 

Ingressi ore 20:30 – 20:45 - 21 – 21:15 – 21:30  | Accesso gratuito con prenotazione obbligatoria entro le ore 12 di sabato 24 luglio al numero 0171-444801

 

Info: Comune di Cuneo | Museo Casa Galimberti | e. museo.galimberti@comune.cuneo.it | t. 0171.444801

Files:
 visite animate casa galimberti 2021 (369 kB)
 lettura animata e laboratorio casa galimberti 2021 (1.1 MB)

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium