/ Attualità

Attualità | 22 luglio 2021, 10:42

A 2.205 metri in Valle Stura sorge il bivacco dedicato a Roberta Bernardi (FOTO E VIDEO)

Nella video intervista la mamma Mariella e il cugino Luca raccontano chi era la giovane ragazza, interior designer e appassionata delle montagne cuneesi, scomparsa a 35 anni nel 2011

Roberta Bernardi e il bivacco a lei dedicato

Roberta Bernardi e il bivacco a lei dedicato

"...la vertigine non è paura di cadere, ma voglia di volare..." si legge sulla targa posta all'ingresso del bivacco Roberta Bernardi (2205 m) nel vallone di San Giacomo di Demonte in Valle Stura. 

Così canta Jovanotti in uno dei suoi pezzi più belli, “Mi fido di te”. Questa canzone era una delle preferite di Roberta Bernardi, 35 anni, di origine cuneese, residente a Milano fino al 2011, data della sua scomparsa conseguente a un male incurabile. 

Interior designer, dopo aver conseguito la laurea presso il Politecnico di Milano - Roberta, di carattere tenace e positiva - era prossima al conseguimento anche della laurea in Architettura. 

Aveva prima lavorato come grafica, poi come redattrice della rivista "La Prova del Cuoco" con Antonella Clerici, per poi trasferirsi per un anno all'Isola di Canuan (Grenadines) dove operava nella progettazione di Resort della famiglia Trump. 

Era amante di tutti gli sport, da quelli acquatici (sub e tavola) allo sci, l'escursionismo e l'arrampicata su falesia. Innamorata delle Valli Gesso, Maira e Stura, vi faceva ritorno ogni weekend libero. Proprio in quest'ultima Valle, la sua famiglia, ha deciso di dedicarle un bivacco, che ha costruito e donato al CAI di Cervasca. 

Viste le misure anti Covid si avvisa che il bivacco Roberta Bernardi è al momento accessibile solo in caso di emergenza (come da disposizione del CAI centrale). 

Ai nostri microfoni la mamma Mariella Bruno racconta chi era Roberta e il cugino Luca Bernardi la storia del bivacco:

Tiziana Fantino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium