/ Alba e Langhe

Alba e Langhe | 22 luglio 2021, 10:12

Insieme per l'ospedale Ferrero: l'intervista alla dottoressa Beatrice Cochis

Medico specializzando in Anestesia, Rianimazione, Terapia intensiva e del dolore, è tra i beneficiari delle borse di studio erogate dalla Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra Onlus: "A Verduno ho trovato un nuovo mondo e una seconda famiglia, con grande disponibilità nei confronti di noi specializzandi"

La dottoressa Beatrice Cochis

La dottoressa Beatrice Cochis

Grazie alla generosità del territorio di Langhe e Roero, la Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra Onlus dal 2008 supporta l'operatività dei due ospedali storici di Alba e Bra, arrivando a dotare di apparecchiature, impianti, strumenti diagnostici e arredi il nosocomio di Verduno, intitolato a Michele e Pietro Ferrero, inaugurato proprio un anno fa, il 19 luglio del 2020.

L'attività della Fondazione a supporto dell'Asl CN, tuttavia, non si è limitata ai soli beni strumentali, visto che tra le attività portate avanti dalla Onlus ci sono anche la promozione della ricerca e le attività di formazione del personale, a partire dall'erogazione di borse di studio per giovani medici specializzandi.

Tra di loro c'è anche la dottoressa Beatrice Cochis, medico specializzando in forza al reparto di Anestesia, Rianimazione, Terapia intensiva e del dolore. "Un enorme grazie va a tutti i sostenitori della Fondazione Nuovo Ospedale, che ci consentono di continuare la nostra formazione, dandoci la possibilità di accedere alla specialistica. Grazie alla Fondazione ho potuto raggiungere il mio sogno di intraprendere la specializzazione in Anestesia e Rianimazione, che mi appassionava sin dal quarto anno di Medicina. Da circa sei mesi sono una specializzanda all'ospedale di Verduno: tutte le mattine comincio il mio turno alle 7.45 nelle sale operatorie, avendo a che fare con anestesisti e rianimatori. Ho trovato un nuovo mondo e una seconda famiglia, con grande disponibilità nei confronti di noi specializzandi: a livello formativo, l'ospedale di Verduno ci dà tanto".

Sostenere la Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra Onlus è semplice e non costa nulla: attraverso la propria dichiarazione dei redditi è possibile contribuire direttamente, donando il proprio 5x1000 indicando il CF 90041890048.

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium