/ Economia

Economia | 23 luglio 2021, 16:02

Nuove imprese: +863 in Granda nel periodo aprile-giugno

Mauro Gola (presidente Cciaa): "Numeri hanno ripreso a salire. Manifatturiero ed edilizia stanno trainando la ripresa, complice anche il recupero del clima di fiducia nei servizi"

Mauro Gola, presidente della Camera di Commercio di Cuneo

Mauro Gola, presidente della Camera di Commercio di Cuneo

Nel periodo aprile-giugno 2021 si sono iscritte al Registro Imprese della Camera di commercio di Cuneo 863 imprese (nell’analogo periodo del 2020 erano 540), mentre sono 528 le aziende che hanno cessato la propria attività (al netto delle cancellazioni d’ufficio), a fronte di 367 chiusure nello stesso periodo dell’anno precedente.

Il saldo tra i due flussi è positivo per 335 unità, in aumento rispetto a quanto rilevato nel medesimo periodo del 2020 (173 unità). A fine giugno 2021 sono 66.048 le imprese aventi sede legale in provincia di Cuneo.

“I numeri parlano chiaro -
afferma il presidente della Camera di Commercio Mauro Gola -. Nel secondo trimestre le iscrizioni di nuove imprese al registro camerale hanno ripreso a salire in modo consistente. Ritengo che questo slancio del tessuto imprenditoriale cuneese debba essere letto come un ulteriore segnale del ritorno alla crescita. Il manifatturiero e l’edilizia stanno trainando la ripresa, complice anche il recupero del clima di fiducia nei servizi. Confidiamo negli stimoli indotti dal PNRR per una accelerazione dell’economia nel breve termine”.

Il bilancio tra nuove iscrizioni e cessazioni si è tradotto in un tasso di crescita del +0,51%, dato più positivo rispetto a quello del II trimestre dello scorso anno (+0,26%). Il risultato provinciale è lievemente inferiore a quello medio regionale (+0,73%) e nazionale (+0,74%).

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium