/ Curiosità

Curiosità | 24 luglio 2021, 10:08

L'albicocca tonda di Costigliole Saluzzo e Albifrutta ospiti di Melaverde

La puntata sarà visibile domenica 25 luglio su Canale 5

L'albicocca tonda di Costigliole Saluzzo e Albifrutta ospiti di Melaverde

Alle origini della nostra tavola: la cooperativa frutticola Albifrutta

 

Riconoscere la qualità dei prodotti che portiamo sulle nostre tavole e comprare il più possibile locale è il primo passo per un’alimentazione genuina e consapevole. Per permettere al consumatore di scegliere con cognizione, l’iniziativa “Alle origini della tavola” – nell’ambito del più ampio progetto Piacere Piemonte realizzato e promosso da Confcooperative Fedagripesca Piemonte e GestCooper, con il sostegno della Regione Piemonte nell’ambito del PSR 2014-2020 – presenta le realtà protagoniste della cooperazione agricola che, nel nostro territorio, promuovono il concetto di filiera corta e controllata.

 

Tra queste spicca il nome di Albifrutta, storica cooperativa frutticola di Costigliole Saluzzo e tra le maggiori produttrici di frutta in Piemonte, alimento immancabile in tavola e in un’alimentazione sana e bilanciata.

 

Nata nel 1977 da un piccolo gruppo di produttori, Albifrutta porta sulle nostre tavole frutta piemontese di qualità. Specializzata nella conservazione, lavorazione e vendita dei prodotti ortofrutticoli dei propri soci, la cooperativa è famosa, in particolare, per la sua albicocca Tonda di Costigliole, a cui deve il suo nome: una varietà locale coltivata sulle colline di Costigliole Saluzzo e nei comuni limitrofi, dalla forma rotonda e dalla caratteristica buccia di colore giallo con venature rossastre. Ma Albifrutta non è solo albicocca. L’azienda, infatti, è specializzata nella produzione di varie tipologie di frutti: dalle ciliegie ai mirtilli, dai kiwi alle pere, passando per le mele – altro cavallo di battaglia della cooperativa – e i succhi e nettari di frutta, che la cooperativa fa trasformare artigianalmente.

 

Negli anni Albifrutta è cresciuta molto, facendo del fattore umano la propria forza e arrivando a commercializzare i propri prodotti in gran parte dell’Italia e all’estero.

 

“La cooperazione è senz’altro un tassello fondamentale per poter arrivare a risultati che sarebbero irraggiungibili da ognuno di noi singolarmente. - sottolinea il direttore della cooperativa, Flavio Lovera - Albifrutta nasce proprio per questo, fondata nel 1977 da un gruppo di produttori che non volevano più sottostare ai prezzi imposti dai pochi commercianti di frutta di quel periodo. Fin dall’anno della sua costituzione, infatti, i soci sono riusciti ad ottenere un riconoscimento del proprio lavoro, anche dal punto di vista economico, che non avrebbero mai potuto ottenere interfacciandosi singolarmente con i commercianti. Da quel momento la cooperativa è cresciuta molto e oggi conta più di 100 soci, due magazzini di lavorazione e 80000 quintali di prodotto conferito, rappresentando una realtà solida e fondamentale per lo sviluppo e la sostenibilità del territorio”.

 

Domenica 25 luglio Albifrutta sarà inoltre ospite della trasmissione “Melaverde”, su canale 5, per raccontare la propria storia e presentare al pubblico la sua albicocca Tonda di Costigliole.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium