/ Sport

Sport | 29 luglio 2021, 13:45

Volley A2/F - Iscrizioni al Campionato: Il Giudice della Lega accoglie i ricorsi di quattro società...al momento è fuori solo l'Aragona!

La Lega ha reso noti gli esiti dei ricorsi contro le iniziali bocciature alle domande di iscrizione al campionato di A2. Il Pinerolo è dentro, ma giocherà le gare interne a Villafranca Piemonte

Volley A2/F - Iscrizioni al Campionato: Il Giudice della Lega accoglie i ricorsi di quattro società...al momento è fuori solo l'Aragona!

Quattro ricorsi accolti e uno respinto! E’ questo il bilancio dei ricorsi presentati al Giudice della Lega, chiamato a decidere dopo le iniziali bocciature di cinque società che non presentavano tutti i requisiti minimi per prendere parte al prossimo campionato di serie A2. Il Giudice della Lega, sulla base delle rettifiche e delle integrazioni fatte pervenire dai club, ha accolto i ricorsi di Pinerolo, Martignacco, Olbia e Sant’Elia, tutti regolarmente ai nastri di partenza nella prossima serie A2.

Al momento resta ancora fuori solo l’Aragona, che ora ha 3 giorni di tempo per ricorrere alla Commissione d’Appello Federale della Fipav. In caso di ulteriore bocciatura potrebbe procedersi al "ripescaggio" del Castelbellino. Da segnalare che il Pinerolo ha ottenuto il “disco verde” grazie all’indicazione del palazzetto di Villafranca Piemonte quale campo di gioco per le gare interne della squadra piemontese. Cambio di campo anche per le altre tre società che hanno ottenuto l'ok definitivo. Ecco il comunicato della Lega di Serie A:

Nel rispetto delle normative e delle scadenze previste dal Regolamento di Ammissione ai Campionati 2021/2022, le Società Pallavolo Pinerolo (TO), Polisportiva Libertas Martignacco (UD), Volley Hermaea Olbia, Sporting Club Maccalube Aragona (AG) e Assitec Volleyball Sant’Elia (FR) hanno presentato ricorso al Giudice di Lega avverso la mancata ammissione al Campionato di Serie A2 Femminile.

La Commissione di Ammissione ai Campionati con il proprio verbale del 22 luglio u.s. aveva infatti rilevato la mancata sussistenza di alcuni dei requisiti che legittimano l’ammissione in Serie A2 dei cinque Club citati. Come previsto da Regolamento, il Giudice di Lega ha provveduto a depositare in Lega le proprie decisioni in merito ai ricorsi presentati, accogliendo le richieste di Pallavolo PineroloPolisportiva Libertas MartignaccoVolley Hermaea Olbia e Assitec Volleyball Sant’Elia, i quali, fermati in prima istanza per mancanze relative al campo di gioco, hanno provveduto a indicare un campo di gioco alternativo che possiede tutti i requisiti indicati nel Regolamento Organico di Lega.

Il Giudice di Lega ha invece rigettato il ricorso di Sporting Club Maccalube Aragona, che avrà ora tre giorni lavorativi di tempo a partire dal ricevimento del provvedimento del Giudice di Lega per ricorrere alla Commissione d’Appello Federale della FIPAV.

 

Matteo La Viola

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium