/ Attualità

Attualità | 02 agosto 2021, 20:30

Rimandata causa maltempo la serata inaugurale di "Musica sull'Aia" a Niella Tanaro

Il primo concerto della rassegna 2021 si terrà lunedì 9 agosto. Inaugurata la mostra fotografica “Come eravamo – I niellesi nel ‘900” nell'oratorio della Confraternita di Sant’Antonio

Rimandata causa maltempo la serata inaugurale di "Musica sull'Aia" a Niella Tanaro

Il maltempo degli scorsi giorni ha imposto lo stop anche alla prima serata della XXVII edizione di Musica sull'Aia a Niella Tanaro

Il concerto di apertura è stato riprogrammato per lunedì 9 agosto, sempre alle ore 21,  sulla piazza comunale Oreste Giondo.

Il Quartetto Ritmo si esibirà così per due serate consecutive: domenica 8 agosto con il concerto “Nella vecchia fattoria” e lunedì  9, accompagnato dal maestro Giulio Laguzzi al pianoforte, con il concerto “Landscapes”.

Si ricorda che giovedì 12 il duo di chitarre Dodicisuoni con Federico Briasco ed Alberto Montano eseguiranno “Ritratti in musica”, mentre nel concerto di chiusura di domenica 22 agosto Carlo Aonzo (mandolino) e Claudio Bellato (chitarra) appassioneranno il pubblico con “Variazioni sul mandolino”. 

Intanto dalla scorsa domenica 1° agosto ha preso il via la Prima Mostra Fotografica “Come eravamo – I niellesi nel ‘900”: una raccolta di 178 immagini del passato riconducibili a tematiche di gruppo del paese (asilo infantile, scuole elementari, coscritti, leve, storia, sport, tempo libero, gruppi familiari, compagnie, ecc.), allestita nell’oratorio della Confraternita di Sant’Antonio.

"Lo scopo di questo progetto culturale, voluto dalla Associazione Turistica “Pro Niella Tanaro”" - spiega il presidente Emanuele Rovella - "è non solo quello  di riscoprire, rivedere e riconoscere i niellesi del passato, ma anche quello di raccogliere una nutrita documentazione iconografica sulla vita, sulle tradizioni e sulle persone del 1900. Tale patrimonio verrà così preservato dall’incuria e dall’abbandono e rimarrà a disposizione della Comunità niellese e di tutti gli appassionati di storia e di ricerca. Un particolare ringraziamento lo si deve a Luigi Amerio, un vero Maestro della fotografia, che con la sua grande professionalità e con il suo indiscusso talento ha riscosso in tutta Italia significativi apprezzamenti per l’abilità nel cogliere attimi di prestigiosi eventi. Grazie alla  sua generosa disponibilità ed alla sicura competenza la Pro Niella Tanaro è riuscita ad allestire la Mostra. Un altro ringraziamento va a Pier Giovanni Briatore per la bravura nella  progettazione e nel montaggio della struttura dei pannelli espositivi. Una menzione singolare la merita anche Sebastiano Dino Bruno, già consigliere rappresentante di Valmorei in seno alla Pro Niella Tanaro, per l’importante sostegno  nel risolvere gli immancabili problemi logistici".

La mostra rimarrà aperta tutti i venerdì, sabato e domenica di agosto (dalle ore 15 alle ore 18). Per informazioni ed eventuali visite fuori orario contattare Emanuele Rovella (3473810902). Ingresso libero muniti di green pass con offerta libera e volontaria.  

Continuano nell’ambito dei progetti “Preghiera dipinta” e  “Le cappelle del Tanaro lungo le vie dei pellegrini e del sale” le visite guidate gratuite degli accompagnatori turistici volontari dell’Associazione turistica “Pro Niella Tanaro” alle emergenze storico-artistiche di Niella Tanaro. Per info e prenotazioni contattare Emanuele Rovella (3473810902).

La Pro Niella Tanaro ricorda a tutti gli spettatori dei concerti di “Musica sull’aia”, ai visitatori della Mostra Fotografica ed ai partecipanti alle visite guidate che dal giorno 6 agosto verrà richiesto il green pass all’ingresso, come previsto dalla normativa.  

 

AP

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium