/ Eventi

Eventi | 03 agosto 2021, 12:15

Viola: ad agosto quattro serate tra cultura e musica

Le parole dell'Assessore alla Cultura e alla Biblioteca, Federica Raviolo: “Abbiamo affrontato e superato la difficoltà di organizzare in sicurezza le manifestazioni. Quest’anno ad agosto abbiamo scelto di abbinare musica e presentazioni letterarie”.

Viola: ad agosto quattro serate tra cultura e musica

L’estate a Viola è all’insegna della musica e dell’intrattenimento culturale. L’Amministrazione violese ha scelto quest’anno di animare agosto con eventi musicali e non solo.

Le parole dell'Assessore alla Cultura e alla Biblioteca, Federica Raviolo: “Abbiamo lavorato per animare il nostro paese e intrattenere i turisti ed i cittadini, assumendo comunque le regole della sicurezza anticovid. Sarà anche per tutti noi un’occasione di vivere Viola, dopo i mesi di lockdown, come un piacevole salotto serale, in cui poter ascoltare in serenità della buona musica e seguire eventi culturali. 

Il primo evento si terrà sabato 7 agosto presso l'area verde comunale alle 21 e sarà una serata letteraria promossa dal comune di Viola, dove verrà presentato il libro "Il Golpe di Viola” scritto dallo storico Roberto Rossetti. Questo testo si prefigge lo scopo di raccontare, dal punto di vista storiografico, la complessa quanto oscura vicenda nota come “il Golpe di Viola”, accaduta tra la seconda metà del secolo XVIII e la prima metà del secolo XIX a Viola, piccolo paese situato nella Valle Mongia in provincia di Cuneo.

La seconda serata sarà dedicata invece alla musica. Martedì 17 agosto alle ore 21.30 presso l'area verde si potrà assistere al concerto "Progetto Khorakhané", prima band italiana dal 2001 a rendere omaggio alle parole di Fabrizio de André attraverso una voce femminile. Mercoledì 18 agosto alle ore 21, sempre presso l'area verde, ci sarà un'altra serata dedicata alla letteratura con la presentazione dei libri "L'innocenza del lupo" e "Le masche tra noi" con gli autori Nicola Duberti, Bruno Vallepiano e Franca Acquarone. Nicola Duberti, insegnante, studioso di dialettologia è l'autore di “L’innocenza del lupo”, un libro curioso, dalle coordinate un po’ ambigue, pare essere un giallo, ma non lo è del tutto. Franca Acquarone e Bruno Vallepiano firmano un libro di grande fascino, dal titolo “Le masche tra noi”. Una raccolta di racconti che affondano le radici in un tempo che fu, frutto di una precisa e approfondita ricerca storica. Chi sono le masche? Le masche sono figure antropologiche di grande rilevanza nel territorio piemontese e ligure dei secoli or sono. Sono donne che nell’immaginario collettivo vengono identificate, a seconda come streghe, guaritrici, levatrici e molto altro.

Venerdì 20 agosto ultimo evento del mese. Alle ore 21.30 al Santuario Madonna della Neve, ci sarà una serata musicale con "Radio Juice". Grandi successi italiani e internazionali rivisitati in chiave acustica e arrichiti da effetti elettronici e beatbox”.

L'articolo è stato realizzato su iniziativa dell'ATL del Cuneese per la valorizzazione locale.

ML

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium