/ Curiosità

Curiosità | 10 agosto 2021, 11:12

"Il canto per me è come il respiro: non saprei vivere senza!": Adele, 20enne dronerese, vola in finale al Premio Mia Martini

Tra i circa 40 giovani che hanno passato le selezioni agli incontri artistici organizzati. In attesa della finale vera e propria, ora la finale radiofonica: aperta per lei, fino al 13 agosto, una votazione online.

"Il canto per me è come il respiro: non saprei vivere senza!": Adele, 20enne dronerese, vola in finale al Premio Mia Martini

Lunghi boccoli biondi, uno sguardo attento, rigoroso e sognante nello stesso tempo. Adele Gertosio è una giovane ragazza di Dronero. Ha 20 anni e quella per il canto è la sua più grande passione.

"Se penso, non saprei dire com'è nata. I miei ricordi iniziano con io piccina che canto. Decidere poi di studiarlo, scegliendo come percorso scolastico il liceo musicale e formandomi anche presso l'Istituto musicale, è stato dare valore a quel qualcosa di assolutamente irrinunciabile. Ad oggi continuo a studiare, a "perfezionarmi", lavorando anche su me stessa. Oltre alle molte ore dedicate io, come da piccina, canto ogni giorno, canto anche senza accorgermi. Perché per me è come il respiro: non saprei vivere senza!".

Quell'imparare bene l'impegno, l'importanza della costanza e della dedizione, quella fatica ripagata. Insieme a suo papà, da anni Adele si esibisce, attraverso serate di piano bar o cerimonie.

"Sono felice! Ancora non ci credo di essere in finale." Dal 1 al 3 giugno scorso, Adele era andata in Calabria, a Scalea, partecipando agli incontri artistici organizzati. "Ho amato tutto" di Tosca, il brano che ha deciso di portare e davvero molti per lei sono stati gli apprezzamenti.

Ora la finale radiofonica. Adele è tra i circa 40 ragazzi selezionati e, in attesa della finale vera e propria, per ogni canzone è stata aperta una votazione online.

Brani inediti. Adele canta "Pura Nostalgia", scritto da Chiara Raggi, una cantautrice, chitarrista (ed in questo caso anche produttrice perchè ha curato la produzione del brano) riminese.

"È un onore poter cantare un brano così emotivamente intenso. La canzone parla di profondo dolore, distacco e confusione, ma anche racconta di vita, di quell'essere in grado di provare un sentimento grande quale è l'amore. Desidero ringraziare Chiara Raggi, che mi ha affidato un pezzetto di sè e mi ha trattata con estrema cura fin dal primo momento. A mettermi in contatto con lei proprio la mia insegnante di tecnica vocale, Magda Koczka, che anche ringrazio: a lei devo davvero tanti preziosi insegnamenti!"

Si potrà votare fino a venerdì 13 agosto. Per ascoltare Adele Gertosio e sostenere il suo sogno: https://www.premiomiamartini.it/adele/

Beatrice Condorelli

Beatrice Condorelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium