/ Attualità

Attualità | 11 agosto 2021, 15:14

Partiti da Piozzo 120 quintali di fieno per la Sardegna [FOTO E VIDEO]

Il carico, coordinato dalla Croce Rossa, raggiungerà l'oristanese, gravemente danneggiato dagli incendi, via Livorno

Partiti da Piozzo 120 quintali di fieno per la Sardegna [FOTO E VIDEO]

Una cordata di solidarietà da Piozzo alla Sardegna.

Questa mattina, mercoledì 11 agosto, sono partiti 120 quintali di fieno per gli animali che, via Livorno, raggiungeranno l'oristanese, zona della Sardegna devastata dagli incendi. 

Attraverso l'appello di alcuni cittadini sardi, che abitano a Piozzo, il comune si è attivato invitando tutti a donare fieno da inviare per sostentare i pochi animali scampati alle fiamme. 

E' nata così l'iniziativa che ha visto la collaborazione di diversi agricoltori del paese, della Pro Loco, della Protezione Civile con il Coordinamento della Croce Rossa. 

"C'è stata grande solidarietà da parte di tutti: cittadini, Pro Loco, Protezione Civile e la chiesa" - commenta il sindaco di Piozzo Antonio Acconciaioco - "Siamo stati compatti e rapidi nel fornire un aiuto concreto nel minor tempo possibile e questo grazie al coordinamento della Croce Rossa che ha organizzato il trasporto al meglio. Anche Bene Vagienna, con canali diversi, sta organizzando un viaggio non solo con fieno ma anche con mangime per animali domestici". 

"Mi sono trasferito anni fa per lavoro così quando ho visto la situazione che stanno vivendo in Sardegna ho chiesto aiuto al paese che ha dato una grande risposta." - racconta Michele Cadeddu, cittadino di Piozzo di origini sarde che, nelle scorse settimane, con un post su Facebook aveva rivolto l'appello al comune e ai suoi concittadini - "Un vero piacere per me e per la mia gente vedere questa grande dimostrazione di solidarietà".

Il carico è partito dalla frazione San Grato, proprio accanto alle panchine viola dedicate alla gentilezza, recentemente inaugurate. Per l'occasione erano presenti anche il vice presidente del consiglio regionale Franco Graglia e l'assessore regionale Marco Gabusi che hanno commentato così l'iniziativa: 

"Un gesto che mostra il grande cuore del Piemonte. La nostra regione e la Granda danno nuovamente esempio di solidarietà, la stessa che abbiamo ricevuto negli anni passati. Il nostro cuore oggi batte per la Sardegna".

 

Arianna Pronestì

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium