/ Politica

Politica | 04 settembre 2021, 15:19

Bruno Allasia e Valderico Berardo si contendono la fascia tricolore a Martiniana Po

Fuori dalla partita Ladiglione e Bianco, rispettivamente vicesindaco e assessore uscenti. Due consiglieri d’opposizione si ricandidano, ma in schieramenti opposti

Il Municipio di Martiniana Po

Il Municipio di Martiniana Po

Che a Martiniana Po, chiamata al voto per le elezioni amministrative del prossimo ottobre, la campagna elettorale si rivelasse una “corsa a due” lo si poteva intuire da tempo.

“Termometro” della situazione "politica" del paese, da mesi, sono i social network. Proprio su Facebook, infatti, Valderico Berardo, da settimane, è entrato a più riprese nel dibattito pubblico, di fatto facendo presagire la sua discesa in campo contro il sindaco uscente Bruno Allasia.

L’ultimo periodo è stato caratterizzato da una dialettica, a suon di “post” Facebook, dai toni aspri e – a tratti – decisamente surriscaldati. Un clima non dei più distesi, dal quale, col passare dei giorni, si è tirato fuori Bartolomeo Ladiglione, consigliere comunale per più di un ventennio, assessore comunale nell’ultima legislatura, che non sarà più della partita. Così come non compare tra i candidati Marco Bianco, consigliere comunale dal 2006 al 2011 e vicesindaco uscente nell'ultimo lustro.

Oggi, termine ultimo per la presentazione delle liste, a Palazzo, sono state presentate due compagini.

La prima, a sostegno del sindaco uscente Bruno Allasia, 76 anni, primo cittadino dal 2011, che va in cerca del suo terzo mandato alla guida del Municipio. Insieme a lui, in lista, Franco Arnaudo (53 anni, operaio), Livio Barra (52 anni, operaio), Aller Beltrando (47 anni, operaio), Marta Belviso (33 anni, infermiera), Francesco De Biase (21 anni, elettricista), Palmiro Mairone (65 anni, imprenditore agricolo), Martina Mana (46 anni, imprenditrice), Simone Putetto (61 anni, imprenditore agricolo), Milena Signetto (50 anni, libero professionista), Giacomo Sodano (65 anni, pensionato).

Dalla barricata opposta, Valderico Berardo, 63 anni, che si candida insieme a Barbara Bassi (49 anni, casalinga), Bruno Berardo (55 anni, diplomato), Milva Caterina Berardo (57 anni, operaia), Roberto Cilluffo (60 anni, agente di commercio), Salvatore Dimopoli (68 anni, psicoterapeuta), Enrica Marchetto (32 anni, casalinga), Luciano Mamino (56 anni, operaio), Danilo Nasi (44 anni, libero professionista) e Massimo Pegolo (57 anni, ingegnere aeronautico).

A margine della presentazione delle liste, analizzati gli schieramenti, si nota come dei tre consiglieri d’opposizione uscenti, due abbiano deciso di ricandidarsi alle elezioni comunali. Non saranno, però, entrambi nello schieramento di Berardo. Con una sorta di “scissione” interna, Livio Barra è in corsa insieme al sindaco uscente Allasia, mentre Bruno Berardo appoggerà il comperitor Berardo.

Quella che attende il paese, sino al 3 e 4 ottobre prossimi, potrebbe dunque preannunciarsi – visti i preamboli di questi ultimi mesi - come una campagna elettorale al calor bianco, senza esclusione di colpi.

Nicolò Bertola

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium