/ Choconews

In Breve

sabato 02 ottobre
lunedì 06 settembre
giovedì 29 luglio
lunedì 21 giugno
domenica 16 maggio
Cioccolato e musica
(h. 17:04)
sabato 17 aprile
Un dolce riciclo
(h. 12:49)
martedì 23 marzo
venerdì 26 febbraio
lunedì 01 febbraio
venerdì 08 gennaio

Choconews | 06 settembre 2021, 19:42

La storia dei "cioccolatini mongolfiera"

Il primo essere umano che solcò i cieli della Liguria fu nel 1811 la francese Marie Sophie Blanchard che, partita da Milano, era stata sospinta dal vento dapprima sul mare del golfo di Genova e poi a Montebruno

La storia dei "cioccolatini mongolfiera"

Non tutti sanno che, un anno soltanto dopo il primo volo dei fratelli Montgolfier ad Annonay, nel gennaio del 1784 da piazza Carignano a Genova si innalzò al cielo un pallone aerostatico che raggiunse la collina di Albaro per poi scomparire alla vista, tra lo stupore degli spettatori.

Il primo essere umano che solcò i cieli della Liguria fu nel 1811 la francese Marie Sophie Blanchard che, partita da Milano, era stata sospinta dal vento dapprima sul mare del golfo di Genova e poi a Montebruno, dove il pallone precipitò incagliandosi tra i rami del fitto bosco. Il contadino che lo trovò il mattino seguente si inginocchiò devotamente di fronte a Sophie, pensando che fosse la Madonna, ritornata in quei luoghi dove nel 1478 era miracolosamente apparsa per cui vi era stato in seguito costruito il Santuario.

Nei primi del ‘900, davanti alla stazione Brignole, a quel tempo in costruzione, si svolgevano spettacoli di palloni aerostatici e il pubblico, che gremiva le tribune appositamente costruite, poteva ammirare le audaci manovre dei piloti delle prime mongolfiere. La struttura venne demolita poco dopo, appena terminata la costruzione della Stazione nel 1905.

A Genova, da poco tempo è stato aperto un bed and breakfast ispirato alle mongolfiere da chi sa pilotare questo mezzo e ne conosce il fascino ineguagliabile. Si affaccia su piazza Fossatello nel cuore antico della città, a pochi passi dall’Acquario e dal Museo del Mare.

E per chiudere in tema in vista di un’occasione speciale perché non procurarsi (c’è l’imbarazzo della scelta in Internet) stampi in silicone, e preparare con cioccolato fondente dolcissime mongolfiere con cui decorare la torta preferita? A volte basta poco per essere felici. Qualche etto di farina, mezzo panetto di burro, qualche cucchiaio di zucchero, uova fresche, una tavoletta di cioccolato fondente. E le dolci mongolfiere realizzate con lo stampo.

Il successo è garantito: sarà uno spettacolo per gli occhi e farà decollare la fantasia, non solo dei bambini. La golosità vola sempre in alto.

- Ricetta cioccolatini-mongolfiera

Spezzettare in modo grossolano e a piccoli pezzi il cioccolato fondente (un etto per 10 cioccolatini). Sciogliere il cioccolato a bagnomaria, a fiamma dolce, continuando a girare con una spatola e non prolungando troppo la cottura.
Lasciarlo raffreddare su un piatto di porcellana, che resista al calore. Appena inizia a rapprendersi è pronto per essere trasferito negli stampi e messo a raffreddare per circa 2 ore in frigorifero, poi delicatamente estrarre i cioccolatini.
Ora le piccole dolci mongolfiere sono pronte. Ora potete decorarle con granelle, codette, confettini, pasta da zucchero colorata…

Cristiana Lo Nigro

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium