/ Agricoltura

Agricoltura | 11 settembre 2021, 16:57

Piemonte: al via i supplementi buoni UMA per siccità

Lo Studio AGRIEURO illustra la possibilità, recentemente approvata, per le aziende agricole piemontesi, di presentare richiesta di supplemento di carburante agevolato causa siccità

Piemonte: al via i supplementi buoni UMA per siccità

Con la recente Determinazione Dirigenziale del 06/09/2021, la Regione Piemonte ha aperto la possibilità, per le aziende agricole piemontesi, di presentare una richiesta di supplemento di carburante agevolato.

Il motivo alla base di tale apertura è da ricercarsi nei fenomeni di siccità ed evidente carenza di piogge che hanno caratterizzato il territorio regionale in questa estate 2021.

I dati, infatti, parlano di precipitazioni complessive, da inizio anno, inferiori alla media in misura variabile a seconda dei territori, ma, comunque, oscillando tra il 60% e l’80% rispetto al valore medio degli ultimi 20 anni. Si tratta di un dato eloquente e che ha avuto notevoli ripercussioni, in quanto sono state necessarie azioni ingenti di irrigazione di soccorso alle colture.

Con la Determinazione in questione, quindi, vengono definiti gli areali interessati dai fenomeni siccitosi e le colture che danno diritto alla presentazione di una domanda di supplemento di carburante agricolo agevolato.

Il 1 ottobre 2021 è il termine ultimo fissato per la presentazione delle domande di assegnazione supplementare di carburante.

L’assegnazione è possibile previa verifica del completo prelievo da parte del richiedente del carburante ammesso ad agevolazione fiscale già assegnato nel corso del 2021.

Questa può essere una buona occasione, dunque, per le aziende agricole di ottenere del carburante supplementare che, in questa annata agraria, si rivela necessario in molti frangenti, in quanto le precipitazioni piovose sono state marcatamente esigue, come evidenziato su più fronti.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium