/ Attualità

Attualità | 13 settembre 2021, 13:52

A Cuneo una giornata di sport e amicizia per ricordare Debora, morta a soli 29 anni

Il papà Carmelo di Corrado, finanziere: "Immagino nel mio cuore di vederla qui in mezzo a voi"

A Cuneo una giornata di sport e amicizia per ricordare Debora, morta a soli 29 anni

Ieri domenica 12 settembre si è svolto il Memorial “Debby”, presso il campetto dell’asilo cattolico in Via Alba 30, a Cuneo. 

Un evento per ricordare Debora di Corrado, deceduta il 23 settembre 2019, a soli 29 anni, per un malore. La giovane era molto conosciuta in città. Ragazza solare e benvoluta da tutti, era molto attiva. Cantava nel coro della chiesa del Duomo, da poco aveva ripreso a studiare per conseguire una seconda laurea in Scinze della Formazione.

Aveva lasciato il papà Carmelo, finanziere; la mamma Silvia Ferrara, dipendente della Camera di commercio e la sorella Roberta, medico a Cagliari.

La giornata di ieri è iniziata con la messa presso il Duomo di Cuneo ed è proseguita con i tornei di pallavolo e di bocce. Dopo le premiazioni, gli oltre ottanta partecipanti di tutte le età hanno concluso l’evento con la cena insieme.

Debora di Corrado, appssionata di pallavolo, ha per anni giocato nella squadra Cuneo Vecchia nel campionato del CSI è ed proprio all’insegna dello spirito di squadra e dello stare insieme che i suoi amici e la sua famiglia hanno voluto ricordare il suo entusiasmo per la vita e il suo sorriso contagioso. “Immagino nel mio cuore di vederla qui in mezzo a voi, a ridere e gioire insieme a voi. Grazie di tutto, mi avete riempito il cuore di gioia” le parole del papà di Debora al termine delle premiazioni.  

Barbara Simonelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium