/ Sport

Sport | 13 settembre 2021, 18:48

Atletica Mondovì: Valter Cerri campione regionale nel salto in alto

Ai Campionati Regionali Allievi e Assoluti bene anche Adele Roatta e Alberto Boetti

Atletica Mondovì: Valter Cerri campione regionale nel salto in alto

Il fine settimana appena trascorso è stato dedicato ai Campionati Regionali Individuali Assoluti e Allievi.

Lo stadio “Crestella” di Donnas ha ospitato questa manifestazione in cui sono stati assegnati anche i titoli valdostani per tutte le categorie.

Valter Cerri era chiamato a “monetizzare” il suo attuale stato di forma andando alla ricerca del lasciapassare per i campionati italiani del prossimo week end in programma a Rieti, nelle specialità del salto in lungo e del salto in alto, dopo aver già ottenuto quello sui 110 ostacoli. Missione compiuta (in parte) grazie al 6,41 metri strappato all’ultimo tentativo valido nel lungo, quando il vento era nella norma. Per Valter si segnala la serie di sei salti tutti validi nonostante la difficoltà nella rincorsa a causa delle folate di vento, con due misure 6,43 metri e soprattutto 6,50 metri (vento 2,5 m/s, oltre il lecito) che certificano i grandi miglioramenti dell’ultimo periodo. La vittoria è andata a Simone Segala dell’Atletica Derthona con 6,81 metri, ma il monregalese sale sul secondo gradino del podio con il suo nuovo record personale.

Nella giornata di domenica, Cerri è nuovamente sceso in pedana nell’alto dove ha conquistato il titolo regionale bissando l’1,81 mt della scorsa settimana: anche in questa occasione vi è un pizzico di rammarico per la facilità con cui ha valicato l’asticella posta a 181 centimetri che lasciava presagire a misure molto superiori. Purtroppo sull’1,84 metri è incappato in 3 nulli che gli hanno impedito di ottenere il pass in questa specialità.

Soddisfatti comunque il tecnico dell’Atletica Mondovì Acqua S. Bernardo Augusto Griseri che, con la collaborazione dell’astigiano Beppe Colasuonno, segue i saltatori monregalesi.

Tra gli uomini si segnala il grande progresso di Alberto Boetti negli 800 metri dove frantuma il precedente personal best scendendo a 2’02”80: non male per il 18enne monregalese avvicinatosi all’atletica leggera solo da giugno, dopo aver abbandonato il ciclismo su strada. Bene anche Marco Galliano che si migliora chiudendo la sua fatica in 2’15”70.

Tra le allieve Adele Roatta ha staccato il pass per Rieti sugli 800 metri (2’23”21) dove sosterrà un probante test in vista del “Festival dell’Endurance” programmato a Modena il 17 e 18 ottobre: nell’occasione verranno assegnati titoli italiani delle sole gare di mezzofondo (ad esclusione degli 800 metri) per tutte le categorie, tra cui i 1.500 e 3.000 metri distanze a lei più congegnali. 

In gara anche Elisa Gallo impegnata sui 200 metri conclusi in 29”63 e uno sfortunato Andrea Guffanti, incappato in 3 nulli nel lancio del giavellotto: interessante il primo tentativo con una sbracciata intorno ai 40 metri, ma con l’attrezzo scivolato sul terreno e quindi giudicato non valido.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium