/ Sport

Sport | 14 settembre 2021, 16:21

Motori: Erik Campagna vince la Garessio-San Bernardo 2021

Successo del pilota alessandrino davanti a Davide Piotti

Motori: Erik Campagna vince la Garessio-San Bernardo 2021

Erik Campagna, su Formula Arcobaleno, vince la Garessio-San Bernardo 2021, una delle gare più importanti nel panorama automobilistico della montagna di scena nello splendido borgo del cuneese, ai piedi del colle.

Il giovane pilota alessandrino, al via degli oltre quattro chilometri del percorso di gara che da Garessio portano al Colle San Bernardo in difesa dei colori del VM Motor Team, sale sul gradino più alto del podio con il tempo di 3'8" e 99 centesimi fatto siglare al termine della terza e ultima salita del programma della manifestazione.

Una gara, la sua, tutta all'attacco che lo ha visto, manche dopo manche, abbassare il risultato cronometrico e chiudere sempre al comando. Dietro di lui, secondo sul podio finale e secondo in tutte le manches, il varesino Davide Piotti che, al volante della sua potente Osella PA 8/9 Alfa Romeo, taglia il traguardo al termine dei 4180 metri di slalom tra quindici postazioni di rallentamento a soli 36 centesimi dal vincitore, ultimo tra i quasi cento piloti iscritti a scendere sotto il muro dei 190 punti. Un secondo posto che vale all'alfiere della Scuderia Valpolcevera, per due volte nel prestigioso albo d'oro della Garessio-San Bernardo, la conquista della vittoria in Gruppo E2 SC. Gradino più basso del podio per il genovese Stefano Repetto, primo in Gruppo E2 SH, che, al volante della sua Fiat Cinquecento, piazza nella terza e decisiva salita il tempo che vale 195,29 punti. Quarto posto assoluto, a una manciata di centesimi dal podio, per Daniele Patete, secondo in Gruppo E2 SH su Fiat X1/9 davanti a Emanuel Traina su Alba SPR 02 e a Roberto Risso su L.R. 001, i piloti che, con Davide Piotti, completano il podio di Gruppo E2 SC. Luca Rabino, su Kart Cross, è settimo, primo nel suo gruppo, e precede, nell'ordine, Riccardo Miele, il vincitore di Gruppo A, e Guido Vivalda, il secondo del gruppo, entrambi al via su Škoda Fabia. Chiude la top ten della quarantottesima edizione della Garessio-San Bernardo Gianpasquale De Michele su Fiat X1/9 Gruppo E2 SH. Cristian Briatore, undicesimo assoluto su Renault 5 GT Turbo, è il più veloce tra i piloti del Gruppo E1 Italia in gara, imitato, in Gruppo Speciale Slalom, da Paolo Bordo, tredicesimo su Renault Clio RS. La stessa vettura con cui Antonio Annovi fa suo il Gruppo N. Successo tra le vetture del Gruppo Racing Start Plus per Alexander Ponzellini su Honda Civic Type R.

Nella classifica femminile, fuori dai giochi per il gradino più alto del podio Sonja Castelli a causa di un principio di incendio, fortunatamente senza conseguenze fisiche, alla sua Renault 5 GT Turbo, a prendersi la scena è Rosanna Bramante su Peugeot 106 S16. Laura Ribet è terza, prima tra gli Under 23 su Fiat, al volante di una Fiat Seicento Sport.

Nel trofeo autostoriche valido per la conquista del Trofeo ANCAI Hill Climb Classic 2021 dedicato alla memoria di Giorgio Pianta, indimenticabile presidente dell'Associazione Nazionale Corridori Automobilisti Italiani, vittoria per Rudy Mao su una Lancia Delta HF 16V con una livrea "tutta Supergara" omaggio all'amico recentemente scomparso Giancarlo Bernocco, grande appassionato di corse e, da molti, conosciuto come "il mago" preparatore di quasi tutte le vetture del team albese. Seconda piazza per Giovanni Baldi su Fiat 124 Abarth; gradino più basso del podio per Massimiliano Parodi su Renault 5 GT Turbo.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium