Sanità - 17 settembre 2021, 15:31

"Aiutaci a curarti": la Sanità della Granda lancia il progetto della consapevolezza delle terapie farmacologiche

Un progetto di Asl CN1, Asl CN2 e Azienda Ospedaliera Santa Croce e Carle per migliorare la consapevolezza e la sicurezza

"Aiutaci a curarti": la Sanità della Granda lancia il progetto della consapevolezza delle terapie farmacologiche

Prende il via il 17 settembre, in occasione della giornata Mondiale della Sicurezza del Paziente, il progetto di Asl CN1, Asl Cn2 e Azienda Ospedaliera Santa Croce e Carle di Cuneo volto a migliorare nei cittadini la consapevolezza e la sicurezza della terapia farmacologica.

Il progetto ha previsto la realizzazione di una scheda in cui il paziente può inserire l’elenco dei medicinali che sta utilizzando e le modalità di assunzione degli stessi. Sullo schema sono riportati, tra l’altro, orario, nome del farmaco e dosaggio, forma farmaceutica, quantità assunta, via di somministrazione.  Possono essere inseriti anche dati inerenti lo stato di salute.

La scheda può essere compilata in autonomia o con l’aiuto di un familiare, dal medico curante, dal farmacista, dal personale dell’ambulatorio da cui il paziente è seguito o del reparto da cui è dimesso.

Il cittadino, attraverso la presentazione della scheda, può comunicare al farmacista la terapia che sta assumendo, per valutare eventuali interazioni.

La scheda potrà essere esibita quando si accede al Servizio Sanitario, per consentire al curante di avere una visione completa e precisa dei farmaci assunti.

Il modulo, di facile compilazione, sarà distribuito presso le farmacie e i medici di medicina generale ed è già scaricabile dai siti Internet delle tre aziende sanitarie o tramite Qrcode.

 

Files:
 modulo sicurezza terapia 2 03 1  (3.6 MB)

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU