/ Eventi

Eventi | 17 settembre 2021, 07:27

Fino al 22 settembre Cuneo sarà la capitale della mobilità sostenibile con il Bike Festival

Una settimana di eventi per parlare di bici, mobilità, inclusione e turismo e promuovere “Cuneo Pedala”. Oggi il Bike to work e la colazione offerta dal Comune. Stasera Mattia De Marchi e Diego Colombari

Fino al 22 settembre Cuneo sarà la capitale della mobilità sostenibile con il Bike Festival

Ieri 16 settembre è iniziato, con la Settimana europea della mobilità, il Cuneo Bike Festival. Ed è iniziato premiando i ragazzi e le ragazze che ieri mattina hanno scelto di andare a scuola in bicicletta, nonostante la pioggia. 

L’invito è arrivato dal Comune di Cuneo a ragazzi e ragazze e le loro famiglie delle scuole medie secondarie di primo grado della Città di Cuneo e delle frazioni, a cui, con la collaborazione dell’associazione Fiab Bicingiro Cuneo, è stato distribuito un kit “Cuneo Pedala”, utile per andare in bicicletta.

Si replica lunedì 20 settembre con la distribuzione di altri kit “Cuneo Pedala” davanti all’ingresso delle scuole cittadine.

Oggi, venerdì 17 settembre, sarà il momento del Bike to work e l’invito a pedalare per andare al lavoro: in piazza Europa, dalle 7.30 alle 9, il Comune offre la colazione a tutti coloro che avranno scelto la bicicletta come mezzo di trasporto. 

Il Cuneo Bike Festival è una settimana di eventi, fino al 22 settembre 2021, a tema bici, mobilità sostenibile, inclusione sociale e cicloturismo a Cuneo, organizzato in occasione della Settimana Europea della Mobilità, iniziativa della Commissione Europea per valorizzare iniziative di promozione in giro per l’Europa e che quest’anno è dedicata alla sicurezza e alla salute con lo slogan “muoviti sostenibile e in salute”.

Cuneo Bike Festival sarà una festa della bicicletta con importanti testimonial e ospiti di rilievo nazionale. La Città di Cuneo ospiterà 12 incontri con esponenti di rilievo nazionale del mondo dello sport, del cicloturismo, della mobilità sostenibile, 1 escursione in bicicletta, 2 laboratori di ciclomeccanica, 3 giornate di test gratuiti di biciclette inclusive, 4 open day per sport in bicicletta, 1 Bike to work e 1 Bike to school.

Sulla promozione e implementazione della mobilità a due ruote, l’amministrazione cuneese sta lavorando e ha investito molto con l’obiettivo di rendere la città sempre più a misura di persona, mettendo al centro delle scelte di pianificazione la mobilità attiva, a piedi e in bici, e costruendo infrastrutture per permettere a sempre più persone di scegliere la bici come mezzo di trasporto in totale sicurezza e di vivere la città e il suo territorio con un turismo lento e rispettoso dell’ambiente. Alcuni esempi sono le zone 30, che stanno modificando la viabilità dei quartieri per dare sicurezza e priorità a chi si muove a piedi e in bici, riducendo la velocità dei veicoli a motori a 30km/h, le piste ciclabili cittadine e quelle che collegano le frazioni e i paesi limitrofi e l’incentivo economico per il “Bike to work” dato a oltre 400 cittadine e cittadini che hanno scelto la bicicletta per raggiungere il proprio luogo di lavoro.

“Cuneo Bike Festival è organizzato dal Comune di Cuneo per coinvolgere cittadine e cittadini attorno al tema della mobilità sostenibile e attiva e per valorizzare gli importanti benefici che la scelta della bicicletta come mezzo di trasporto può avere sulle singole persone così come sulla collettività, in termini di salute, qualità dell’aria e ambientale e di ritorno economico.” - commenta il Sindaco Federico Borgna.

Il Cuneo Bike Festival è frutto di un lavoro dell’Ufficio biciclette in sinergia con le tante anime del territorio con il quale da anni si collabora per lavorare a un’idea di mobilità cittadina sempre più a misura di persona a partire da FIAB Bicingiro a LaBoa e non ultimo tutti i volontari del Parco fluviale e del Gruppo Comunale di Protezione Civile sempre disponibili a supportare questo tipo di iniziative”, sottolinea l’Assessore alla Mobilità Davide Dalmasso.

Al Cuneo Bike Festival, dal mondo sportivo, ci sarà Giovanni Visconti (domenica 19 settembre, ore 21), ciclista professionista che condividerà la sua esperienza nel mondo del ciclismo e accompagnerà in un’escursione in bicicletta “Cuneo Pedala” adatta a tutti lungo l’itinerario cittadino proposto nell’e-book “Cuneo - Cicloturismo a misura di famiglie e pedalatori slow” elaborato da BikeItalia.it (domenica 19 settembre, ore 16). La guida sugli itinerari per pedalare nel cuneese verrà poi presentata con la presenza di Mario Calabresi (lunedì 20 settembre, ore 21).

Importante esponente del mondo dell’adventure, l’ultracyclist romano Omar Di Felice (martedì 21 settembre, ore 21) racconterà il suo amore per la fatica e per il pedalare in ogni angolo del mondo. Spazio al cicloturismo e all’emancipazione femminile con Silvia Gottardi e Linda Ronzoni, le Cicliste per caso (protagoniste ieri sera), autrici dell’omonimo libro e documentario che le ha viste pedalare in giro per l’Italia sulle tracce di Alfonsina Strada.

Si parlerà di ciclismo paralimpico con Diego Colombari (oggi 17 settembre, ore 21), campione di Handbike della Polisportiva P.a.s.s.o. di Cuneo, di ritorno dalle Olimpiadi di Tokyo, e di ciclismo femminile con Erica Magnaldi, Francesca Fenocchio e Claudia Cretti (mercoledì 22 settembre, ore 21). Filippo Cauz (giovedì 16 settembre, 18.30), del collettivo Bidon, farà ripercorrere sogni e strade di ciclisti in fuga; Mattia De Marchi (venerdì 17 settembre, ore 18.30) parlerà di gravel bike e dintorni. Una serata sarà dedicata anche al teatro con il monologo a impatto ambientale 0 “Mi abbatto e sono felice” (sabato 18 settembre, ore 21) con Daniele Ronco di Mulino ad Arte e una alle 101 ragioni per cui Martin Angioni va in bicicletta (martedì 21 settembre, ore 18.30).

Sabato 18 settembre, alle 10.30, e mercoledì 22 settembre, alle 17, si terranno due laboratori di ciclomeccanica rivolti a ragazzi e ragazze dai 6 anni e alle loro famiglie e adulti, a cura del Parco fluviale Gesso e Stura in collaborazione con  FIAB Bicingiro Cuneo e BiciOfficina La Boa.

Con la ripresa delle scuole e il ritorno in ufficio, il Comune di Cuneo in occasione del Festival invita a prendere la bicicletta con due appuntamenti, il “Bike to school” (giovedì 16 settembre), per pedalare insieme verso la propria scuola, per le scuole secondarie di primo grado del centro città e delle frazioni, in collaborazione con FIAB Cuneo Bicingiro, e il “Bike to work”, una mattinata per promuovere il tragitto casa lavoro in bicicletta, con la colazione offerta in piazza Europa per iniziare bene la giornata.

Bicicletta è anche sinonimo di inclusività grazie ad Aspassobike, che venerdì 17, sabato 18 e domenica 19 settembre, allestirà punti di incontro e test gratuiti delle biciclette pensate per permettere anche persone con diverse abilità di pedalare e dove grazie alla collaborazione con il Consorzio Socio-assistenziale del Cuneese utenti dei centri diurni e residenziali, e non solo, potranno sperimentare il vento sul viso dell’andare in bicicletta. 

Domenica 19 settembre, inoltre, ci saranno le manifestazioni “CuneoViveLoSport” e “Sport city day” presso piazza Foro Boario e nelle giornate di giovedì, venerdì, sabato, lunedì dalle 18 sarà possibile partecipare agli open day delle squadre di ciclismo presso la Pista di ciclismo protetta all’interno del Parco fluviale Gesso e Stura.

Il Cuneo Bike Festival è organizzato dal Comune di Cuneo, a cura di Itur, nell’ambito del progetto Periferie al centro – DPCM 25.05.2016 – Riqualificazione urbana e sicurezza delle periferie nell’ambito del bando Periferie al centro; nell’ambito delle attività di informazione e sensibilizzazione del Piano Strategico ‘Cuneo per lo sviluppo sostenibile’ e nell’ambito del Programma Interreg Alcotra - PITER ALPIMED - Progetti Mobil e Patrim; con la collaborazione di Parco fluviale Gesso e Stura, FIAB Bicingiro Cuneo, Bikeitalia.it, BiciOfficina La Boa, Consorzio Socio-assistenziale del Cuneese, Open Baladin Cuneo.

Informazioni e iscrizione

Il programma dettagliato è disponibile sul sito www.comune.cuneo.it/CuneoBikeFestival , seguendo i social Facebook e Instragram del Comune di Cuneo e l’hashtag #CuneoBikeFestival . 

 

Tutti gli eventi sono gratuiti. Per partecipare ad alcuni eventi, dove è indicato, è necessario essere in possesso del Green Pass ed effettuare l’iscrizione sulla piattaforma: https://ticket01.comune.cuneo.it/ 

Programma

 

17 SETTEMBRE 2021

 

Venerdì 17 settembre, ore 7.30 – 8.30

BIKE TO WORK, giornata per promuovere il tragitto casa lavoro in bicicletta

Piazza Europa, Cuneo

Se vai al lavoro a pedali e se appoggi l’idea della mobilità sostenibile per te una colazione gratuita prima di iniziare la giornata lavorativa.

 

Venerdì 17 settembre, ore 9-12; 14-17

COL VENTO IN FACCIA, Aspassobike point

Parco della Resistenza, Viale degli Angeli, Cuneo

Giornata per provare le biciclette di Aspassobike, progetto di mobilità sociale, sostenibile, ma soprattutto divertente per il trasporto di persone con disabilità. 

Evento in collaborazione con il Consorzio socio-assistenziale del Cuneese

 

Venerdì 17 settembre, ore 18-20

Allenamento Esperia Piasco Club e open day per tutti

Pista di Ciclismo Protetto, Parco fluviale Gesso e Stura, Piazzale Walther Cavallera, Cuneo

 

Venerdì 17 settembre, ore 18.30

ENOUGH CYCLING, quando basta una bicicletta...

Open Baladin, Piazza Foro Boario, Cuneo

Un gruppo di persone che esplorano, scoprono e gareggiano, si divertono e soffrono, pedalano su strada e off-road, uniti dal pensiero che pedalare sia il miglior modo per esplorare il mondo e allo stesso tempo guardarsi dentro e magari meravigliarsi. Perché, in fondo, basta una bicicletta per sentirsi vivi e in pace con se stessi. Incontro con Mattia De Marchi. 

Dialoga con lui Stefano Zago.

[iscrizione obbligatoria e Green Pass]

 

Venerdì 17 settembre, ore 21

TOKYO 2020, storie di coraggio e forza d’animo ai giochi paralimpici

Cinema Monviso, Via XX Settembre, 14, Cuneo

Diego Colombari, campione di Handbike della Polisportiva P.a.s.s.o. di Cuneo, di ritorno dalle Olimpiadi di Tokyo, ci racconterà la sua storia fatta di coraggio, forza d’animo, affetti e compreso l’ingrediente che lo ha fatto volare a Tokyo, e a non arrendersi mai.

Dialoga con lui Marco Malinki.

[iscrizione obbligatoria e Green Pass]

______________________________________________________

 

18 SETTEMBRE 2021

 

Sabato 18 settembre, ore 10-13; 14-17

COL VENTO IN FACCIA, Aspassobike point

Viale degli Angeli, zona Calà Gino Giordanengo, Cuneo

Giornata per provare le biciclette di Aspassobike, progetto di mobilità sociale, sostenibile, ma soprattutto divertente per il trasporto di persone con disabilità. 

Evento in collaborazione con il Consorzio socio-assistenziale del Cuneese

 

Sabato 18 settembre, ore 10.30

ABiCi lab

Viale Angeli zona Calà Gino Giordanengo, Cuneo

Hai forato? Niente panico! Impariamo a regolare e a riparare da soli la nostra bicicletta: una ruota forata, la catena caduta, i freni che stridono, un sellino troppo alto, non saranno più un problema. Laboratorio di ciclo-meccanica dai 6 ai 99 anni.

A cura del Parco fluviale Gesso e Stura in collaborazione con BiciOfficina La Boa e FIAB Bicingiro Cuneo.

[iscrizione obbligatoria e Green Pass]

 

Sabato 18 settembre, ore 21

MI ABBATTO E SONO FELICE, spettacolo teatrale con Daniele Ronco

Teatro Toselli, Via Teatro Giovanni Toselli, 9, Cuneo

Un monologo a impatto ambientale 0, autoironico e dissacrante, della compagnia Mulino ad Arte.

La felicità dell’uomo occidentale pare essere direttamente proporzionale a quanto produce e quanto consuma. Ma è davvero così? Mi abbatto e sono felice, rifacendosi ai principi etici della Decrescita felice, accompagna il pubblico in un viaggio che fa la spola fra un passato intriso di freschezza e genuinità e un presente frenetico e stanco di correre.

[iscrizione obbligatoria e Green Pass]

______________________________________________________

 

19 SETTEMBRE 2021

 

Domenica 19 settembre, ore 10-18

CuneoViveLoSport e SportCity Day

Piazza Foro Boario, Cuneo

Cuneo presenta a famiglie, bambini, bambine e ragazzi e ragazze, la rete di impianti sportivi e di spazi presenti in Città per la pratica sportiva e motoria, con la collaborazione dei gruppi sportivi che organizzeranno attività, giochi, tornei e prove per tutti coloro che vorranno “mettersi in gioco”.

Evento in collaborazione con associazioni e società sportive

 

Domenica 19 settembre, ore 10-13; 14-17

COL VENTO IN FACCIA, Aspassobike point

La Casa del Fiume, Piazzale Walther Cavallera, Cuneo

Giornata per provare le biciclette di Aspassobike, progetto di mobilità sociale, sostenibile, ma soprattutto divertente per il trasporto di persone con disabilità.

Evento in collaborazione con il Consorzio socio-assistenziale del Cuneese

 

Domenica 19 settembre, ritrovo ore 16, partenza ore 16.30

CUNEO PEDALA, pedalata alla scoperta della città e del Parco fluviale Gesso e Stura con Giovanni Visconti

Parco della Resistenza, Viale degli Angeli, Cuneo

Pedalata adatta a tutti di circa 15 km, asfalto e sterrato, alla scoperta della città e del Parco fluviale Gesso e Stura. Pedalerà con i partecipanti il ciclista professionista Giovanni Visconti. 

[iscrizione obbligatoria e Green Pass]

 

Domenica 19 settembre, ore 18.30

CICLOTURISMO 2.0

La Casa del Fiume, Piazzale Walther Cavallera, Cuneo

Ciclo-chiacchiere con Manuel Vecchiato e Enrico Benedos di Wamii, piattaforma che nasce con lo scopo di semplificare l’accesso a tracciati GPS nell'ambito del cicloturismo e delle escursioni in bicicletta. Per scoprire, conoscere e raccontare. Dialoga con loro Fulvio Silvestri.

[iscrizione obbligatoria e Green Pass]

 

Domenica 19 settembre ore 21

GIOVANNI VISCONTI, una bicicletta per immaginare una storia diversa

Cinema Monviso, Via XX Settembre, 14, Cuneo

Dalla Sicilia alla Toscana con in tasca un’idea, un sogno. Poi le corse ciclistiche più importanti al mondo. Un professionista in attività a cavallo di due generazioni di corridori per raccontare una storia e un modo di guardare il mondo in sella alla sua bicicletta. Perché Giovanni Visconti, su quella bici, immagina e vive la propria storia.

Dialogano con lui Stefano Zago e Fabio Pellegrino.

[iscrizione obbligatoria e Green Pass]

 

______________________________________________________

20 SETTEMBRE 2021

 

Lunedì 20 settembre, ore 7.30

BIKE TO SCHOOL, giornata per promuovere l’uso della bicicletta per andare a scuola

Scuole secondarie di 1° grado del centro e delle frazioni, Cuneo

Distribuzione di gadget a ragazzi e ragazze che andranno a scuola in bicicletta.

Evento in collaborazione con FIAB Bicingiro Cuneo

 

Lunedì 20 settembre, ore 18-20

Allenamento Bisalta Bike e open day

Pista di Ciclismo Protetto e anello MTB, Parco fluviale Gesso e Stura, Piazzale Walther Cavallera, Cuneo

 

Lunedì 20 settembre ore 21

PRESENTAZIONE e-book “Scoprire Cuneo e dintorni in bicicletta”, con Mario Calabresi e Valerio Montieri

Cinema Monviso, Via XX Settembre, 14, Cuneo

Un e-book con itinerari per scoprire il territorio di Cuneo in bicicletta, con proposte di escursioni adatte a tutta la famiglia e a pedalatori e pedalatrici “slow”. Intervengono Mario Calabresi, giornalista scrittore ed ex direttore del quotidiano La Repubblica, e Valerio Montieri, architetto urbanista esperto in moderazione del traffico.

Dialogano con loro Pinar e Paolo Pinzuti. 

[iscrizione obbligatoria e Green Pass]

 

______________________________________________________

 

21 SETTEMBRE 2021

 

Martedì 21 settembre ore 18.30

101 RAGIONI PER CUI VADO IN BICICLETTA, con Martin Angioni

Open Baladin, Piazza Foro Boario, Cuneo

Martin Angioni, ex manager di Amazon Italia, è un grande appassionato dei pedali, come lui stesso conferma nel suo libro “Le 101 ragioni per cui vado in bicicletta”, la bicicletta è un piacere perfetto e insostituibile, una passione da coltivare ogni giorno, chilometro dopo chilometro. Benefici fisici mentali, non solo mezzo di svago, ma anche mezzo di trasporto e strumento di conoscenza di sé e di ciò che ci circonda.

Dialoga con lui Elisa Gallo.

[iscrizione obbligatoria e Green Pass]

 

Martedì 21 settembre, ore 21

OMAR DI FELICE, Ultracycling ovvero tutto ciò che c’è di umano nella fatica. 

Cinema Monviso, Via XX Settembre, 14, Cuneo

“Perché lo fai?”. Non c’è un perché, l’amore per la fatica non ha una spiegazione. È amore, è qualcosa che hai scelto e ti si aggrappa alla pelle e ai muscoli. Essere ciclisti non è semplice, il più delle volte si cade, ci si fa male, la gioia dura un attimo, i sacrifici sono il tuo pane: è una gioia nascosta, qualcosa che ognuno di noi deve essere bravo a ricercare tra le pieghe della fatica. Appunto: “Perché lo fai?”.

Dialoga con lui Stefano Zago.

[iscrizione obbligatoria e Green Pass]

 

______________________________________________________

 

22 SETTEMBRE 2021

 

Mercoledì 22 settembre, ore 17

ABiCi lab

Parco della Resistenza, Viale degli Angeli, Cuneo

Hai forato? Niente panico! Impariamo a regolare e a riparare da soli la nostra bicicletta: una ruota forata, la catena caduta, i freni che stridono, un sellino troppo alto, non saranno più un problema. Laboratorio di ciclo-meccanica dai 6 ai 99 anni.

A cura del Parco fluviale Gesso e Stura in collaborazione con la BiciOfficina La Boa e FIAB Bicingiro Cuneo.

[iscrizione obbligatoria e Green Pass]

 

Mercoledì 22 settembre, ore 21

DONNE CHE PEDALANO, incontro con Erica Magnaldi, Francesca Fenocchio e Claudia Cretti

Cinema Monviso, Via XX Settembre, 14, Cuneo

Cosa significa parlare di ciclismo femminile? Molte sono le ragazze che stanno abbracciando la bicicletta partendo dal ciclismo amatoriale fino ad arrivare al ciclismo professionistico femminile che ha oggi una sua identità e dignità. Se ne parla con la ciclista professionista cuneese Erica Magnaldi, la campionessa di handbike Francesca Fenocchio e la campionessa italiana di paraciclismo Claudia Cretti. 

Dialoga con loro Elisa Gallo.

[iscrizione obbligatoria e Green Pass]

 

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium