/ Attualità

Attualità | 17 settembre 2021, 15:45

Novello: "Già da rifare i lavori effettuati l’autunno scorso in piazza San Michele"

Il gruppo guidato da Alessandro Boasso denuncia: "A meno di un anno dalla realizzazione il Comune ha provveduto al rifacimento della resina impermeabilizzante, già compromessa e danneggiata da graffi, abrasioni ed estese fessurazioni"

I lavori effettuati sulla piazza di Novello

I lavori effettuati sulla piazza di Novello

Riceviamo e pubblichiamo.

Nella seconda metà del 2020 l'Amministrazione Comunale di Novello ha provveduto a eseguire i lavori di riqualificazione della piazza situata in pieno centro, con la finalità principale di eliminare le infiltrazioni nelle sottostanti autorimesse di proprietà del condominio adiacente.

In sintesi, sono state installate vasche in acciaio adibite a fioriere e, nel mese di ottobre, è stata impermeabilizzata la superficie asfaltata, con la posa di una resina cementizia bicomponente.
Spesa complessiva: circa 80.000 euro, in parte coperta con fondi statali e in parte con fondi propri comunali.

In questi giorni, a meno di un anno dalla realizzazione dell'opera, il Comune guidato dal sindaco Roberto Passone Roberto, ha provveduto al rifacimento della resina impermeabilizzante, già compromessa e danneggiata da graffi, abrasioni ed estese fessurazioni.

Sin da subito il nostro gruppo consigliare di opposizione, guidato da Alessandro Boasso, che non era stato consultato sulla scelta della tecnica e del materiale impermeabilizzante, aveva espresso forti dubbi sulla durabilità della resina.

Dalla scheda tecnica del produttore, si evince che l'impiego è relativo a trattamenti impermeabilizzanti e protettivi su superfici in calcestruzzo, non su conglomerato bituminoso. Inoltre il periodo di esecuzione per la stesura non era stato felice, con temperature piuttosto basse e umidità.
A questo si è aggiunto che durante tutta la scorsa stagione invernale, il Comune ha fatto largo impiego di sali disgelanti per evitare la formazione di ghiaccio ed è intervenuto con mezzi pesanti a sgomberare la neve.

Ora la resina viene rifatta, ma riteniamo che tra pochi mesi la situazione si ripresenterà analoga, con imbarazzante spreco di soldi pubblici, fatto che teniamo particolarmente a evidenziare. La resina è una soluzione palliativa, non può garantire durabilità: la piazza necessita di un intervento che ne ripristini le pendenze e di una tecnica di impermeabilizzazione differente.

Infine un'ultima considerazione sulle fioriere: inspiegabilmente hanno lo scarico delle vasche direttamente sulla piazza; inoltre si è potuto verificare che le infiltrazioni di acqua persistono copiose nelle sottostanti autorimesse di proprietà del condominio, derivando principalmente proprio dalle fioriere. Insomma, lo scopo per cui era stato realizzato il lavoro risulta totalmente disatteso.

Il gruppo consiliare di opposizione, Novello

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium