/ Attualità

Attualità | 18 settembre 2021, 19:02

Concerto benefico per il Sacra Famiglia di Mondovì, che torna ad avere 100 ospiti

Il sindaco Paolo Adriano: "Grazie agli operatori e alle famiglie". Attivata una raccolta fondi per dar vita a un nuovo nucleo a sostegno degli anziani con declino cognitivo

Concerto benefico per il Sacra Famiglia di Mondovì, che torna ad avere 100 ospiti

Musica e solidarietà per il Sacra Famiglia di Mondovì che oggi, sabato 18 settembre, ha ospitato nei giardini della struttura il concerto benefico della Banda Musicale cittadina per rilanciare la casa di riposo, messa a dura prova dal periodo pandemico. 

"L'iniziativa, grazie anche al comune di Mondovì" - ha anticipato negli scorsi giorni il Presidente del Sacra Famiglia, Diego Bottero"si colloca sulla strada del rilancio della struttura che è ritornata ad essere punto di riferimento della città e dei comuni limitrofi".

L'evento è stato anche occasione per presentare una raccolta fondi aperta su "Rete del Dono", in favore della struttura, con l'obiettivo di dar vita a un nuovo nucleo, denominato "Le Orchiedee": un ambiente che possa aiutare gli anziani che si con declino cognitivo.

"A tale scopo" - spiegano dal Sacra Famiglia - "vorremmo rinfrescare e colorare le pareti, rinnovare le tende e abbellire le stanze con stampe e stickers per scaldare il cuore di chi abiterà le stanze, e soprattutto avremmo necessità di acquistare letti adatti alle esigenze di persone con declino cognitivo".

"Sono davvero grato di questo invito e di questo momento nel quale la Banda Musicale di Mondovì ha regalato attimi di spensieratezza agli ospiti della Casa di Riposo." - dichiara il sindaco, Paolo Adriano che ha preso parte all'evento- "Oggi festeggiamo un momento nel quale tutta la città riabbraccia i propri anziani - papà, mamme e nonni - e si riappropria di una storica Istituzione che la pandemia ha davvero messo in pericolo.

La crisi è superata grazie alla abnegazione del Consiglio di Amministrazione, degli Operatori e delle Famiglie ed il solo fatto che oggi del 'Sacra Famiglia' non si senta più parlare non può che essere una buona notizia, perché significa che le cose vanno bene. Il Comune continuerà ad essere al fianco della Casa di Riposo e del suo management". 

Per sostenere il Sacra Famiglia è possibile fare una donazione sul sito "Rete del dono", cliccando qui.

Arianna Pronestì

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium