/ Eventi

Eventi | 19 settembre 2021, 14:23

“Passaggi e paesaggi del noi”, gli eventi dell'Atrio dei Gentili ripartono da Fossano

L’Atrio dei Gentili riprende le attività il 2 ottobre con un pomeriggio di riflessione aperto a tutti con ospite Vincenzo Rosito

“Passaggi e paesaggi del noi”, gli eventi dell'Atrio dei Gentili ripartono da Fossano

 

Ad ottobre riprendono le attività dell’Atrio dei Gentili. Lo scorso anno il Covid-19 e le conseguenti misure restrittive hanno segnato profondamente le nostre vite e tutte le attività umane. “Di conseguenza anche gli incontri proposti dall’associazione - spiegano i responsabili - si sono ridotti di numero e quasi tutti hanno dovuto migrare online. Abbiamo tutti sperimentato la fatica di questa modalità ma anche le opportunità dal momento che almeno per quanto riguarda la Lectio, la trasmissione online ha reso possibile la partecipazione di persone lontane”.

Quest’anno il percorso inizia con un pomeriggio, in presenza, programmato per sabato 2 ottobre a Fossano, sul tema “Passaggi e paesaggi del noi”. La partecipazione è aperta a tutti. Durante l’incontro troverà spazio anche l’assemblea dei soci che normalmente apre l’anno associativo.

“Vogliamo provare a comprendere come alcune delle dinamiche che viviamo, più o meno faticosamente, nelle nostre vite e nelle nostre comunità sono la concretizzazione particolare di movimenti di trasformazione ecclesiale e culturale ben più ampi di noi. L’accelerazione imposta dalla pandemia sta mutando e ridisegnando i ‘paesaggi’ interiori ed esteriori che ognuno di noi abita: il lavoro, la scuola, il tempo libero, la cultura, le relazioni, le forme della fede... E, ovviamente, anche la nostra associazione”. L’incontro si inserisce nell’anno in cui l’Atrio dei Gentili celebra i 25 anni dalla fondazione e, dopo aver dato uno sguardo alla sua storia (evento del 9 gennaio 2021 “Quattro passi nell’Atrio”), prova a (ri)pensare il proprio futuro. Inoltre, cade nel percorso del Sinodo interdiocesano che si interroga sulle sfide che il cambiamento d’epoca pone alla fede cristiana e alle nostre comunità ecclesiali.

Sarà ospite Vincenzo Rosito: di formazione filosofo politico, è docente ordinario di “Storia e cultura delle istituzioni familiari” al Pontificio Istituto Teologico Giovanni Paolo II per le Scienze del Matrimonio e della Famiglia e professore invitato, Facoltà di Scienze Sociali, alla Gregoriana e collaboratore del Centro “A. Hurtado” della stessa Università; inoltre, Rosito collabora con il quotidiano Avvenire e con la rivista Il Regno ed è autore di numerose pubblicazioni.

 

Il programma

L’incontro è nei locali del Seminario interdiocesano di Fossano (viale Mellano 1). Il programma:

ore 15,00 Saluti e introduzione

ore 15,15 Vincenzo Rosito illustra il tema: “Passaggi del noi: cartografie del presente, nuovi assemblaggi sociali ed ecclesiali”

ore 16,15 Domande e dibattito

ore 17,00 Coffee break

ore 17,30 Assemblea dei soci (sono invitati a partecipare anche amici e simpatizzanti)

ore 18,30 Lectio divina, di Stella Morra

ore 19,00 - Conclusione

 

Note tecniche

Le attività si svolgono in presenza nel rispetto delle misure anti Covid. Per accedere ai locali dove si svolge l’incontro è obbligatorio il Green pass (o tampone nelle ultime 48h con esito negativo). L’incontro (almeno nella prima parte) viene trasmesso in diretta streaming sul canale youtube della diocesi di Fossano.

Chi partecipa in presenza è pregato di iscriversi entro giovedì 30 settembre, inviando una e-mail ad atriogentili@gmail.com (segnalando eventuali esigenze particolari). Per info Carlo (339 59 99 840) e Monica (347 74 36 113).

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium