/ Politica

Politica | 20 settembre 2021, 12:31

Gian Pietro Pepino ritenta la corsa a sindaco di Entracque. Lo sfida Pietro Ferrero

Pepino: "Il Covid e l'alluvione hanno interrotto molti progetti, che vorrei continuare". Ferrero, di Chiusa Pesio: "Punto a valorizzare le eccellenze del territorio"

I candidati: da sx Pepino e Ferrero

I candidati: da sx Pepino e Ferrero

Rinnovo dell'amministrazione comunale anche ad Entracque, comune della Valle Gesso. Due i candidati: Gian Pietro Pepino, sindaco uscente con la lista “Entracque lavoriamo insieme” e Pietro Ferrero, che si presenta con la lista “Partito valore umano”-

Le liste sono state composte ed ufficializzate: pubblicati anche i rispettivi programmi, che vi proponiamo in allegato.

Con Gian Pietro Pepino sono in lista quattro consiglieri comunali uscenti (Massimiliano Fantino, Giovanna Fiandrino, Francesco Giraudo e Luana Pepino) e quattro volti nuovi: Enrico Audisio, Barbara Bonelli, Leonardo Gosso e Battista Quaranta.

Pepino ha deciso di ricandidarsi per portare avanti ciò che nel mandato in scadenza non è stato portato a termine, da un lato per la pandemia e dall'altro per l'alluvione che ha colpito la frazione di San Giacomo, dove si sono concentrati impegno e ingenti risorse.

Tanti i progetti da cui ripartire e da completare, ma soprattutto una visione, la sua: "Ho la sensazione - ha detto - che la montagna stia tornando appetibile. Ecco che, al di là della spinta a far crescere il turismo, in questo momento c'è bisogno di rendere appetibile il paese per i giovani e per le famiglie, perché scelgano di venire a vivere qui. Per questo bisogna dare i servizi ed è la grande sfida su cui voglio concentrarmi nei prossimi cinque anni, se sarò rieletto". 

Con Ferrero sono in lista Gianfranco Ferrero, Lidia Ferrero, Dorella Lingua, Fabio Deramo, Marisa Tomatis, Elisabetta Marciante e Felice Viale.

Sessantadue anni, di Chiusa Pesio, Ferrero non ha mai ricoperto la carica di sindaco. Ci aveva provato a Priero, ma non era stato eletto. Appartiene al partito Valore Umano. Il suo programma punta alla valorizzazione delle eccellenze locali e alla loro circuitazione anche a livello nazionale.

Poi, attenzione ai giovani e alle opportunità lavorative, all'ambiente, con il sostegno alle produzioni biologiche; miglioramento dei collegamenti con le altre vallate e attenzione e potenziamento dei servizi per la terza età.

Barbara Simonelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium