/ Sport

Sport | 20 settembre 2021, 14:39

Motori, Campionato Italiano Gran Turismo Endurance 2021: Matteo Greco sfiora il podio a Vallelunga

Fatale, per il pilota di Alba, uno scontro con la Lamborghini #63 in quel momento guidata da Di Folco

Motori, Campionato Italiano Gran Turismo Endurance 2021: Matteo Greco sfiora il podio a Vallelunga

Un'altra prestazione di spessore ha caratterizzato l'impegno di Matteo Greco all'Autodromo Piero Taruffi di Vallelunga dove, nel weekend appena trascorso, si è disputato il terzo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance 2021.

Il pilota di Alba è stato uno dei protagonisti sul tracciato romano al volante della Ferrari 488 GT3 Evo #3 preparata da EasyRace sulla quale si è alternato con due nuovi co-equipiers: Daniel Mancinelli (ITA) e Max Hofer (A).

La collaborazione di Greco con i due colleghi è stata subito molto positiva ed ha permesso al pilota italiano di affinare un buon set-up, grazie anche al continuo dialogo con i tecnici e gli ingegneri del team.Carico di motivazione, Greco ha quindi preso il volante della vettura nella seconda sessione di qualifica, consapevole di poter segnare tempi in linea con i migliori. Purtroppo tutti e tre i tentativi di giro veloce sono stati vanificati dal traffico in pista che non ha permesso a Greco di mettere insieme il proprio miglior giro.

Il giovane campione Pro-Am in carica si è così dovuto accontentare del nono crono nella lista dei tempi con un 1'32.899. Al termine delle tre sessioni, la classifica combinata ha visto l'equipaggio ottenere l'ottavo posto sulla griglia di partenza. In gara Greco ha guidato nel corso del secondo stint, dopo aver rilevato la vettura da Hofer in sesta posizione. Grazie ad una situazione favorevole in termini di handicap tempo e ad un ottimo passo nel corso di tutto il suo turno che lo ha visto confermarsi al top tra i piloti Ferrari in pista in quel momento, Greco ha recuperato con notevole abilità fino alla terza piazza, concretizzando la possibilità per EasyRace di giocarsi un piazzamento a podio.

Sfortunatamente nell'ultimo stint, quando era alla guida Mancinelli, la Ferrari 488 GT3 Evo #3 è stata colpita dalla Lamborghini #63 in quel momento guidata da Di Folco. Lo pneumatico posteriore sinistro si è afflosciato ed è stata necessaria una imprevista sosta ai box a venti minuti dal termine, episodio che ha retrocesso l'equipaggio al decimo posto finale.

Matteo Greco: "È frustrante dover lasciare Vallelunga senza un risultato che abbiamo meritato in pista. Ho sentito molto bene la macchina nel corso di tutto il weekend, abbiamo fatto un ottimo lavoro sull'assetto e questo mi ha consentito di girare con un ottimo passo e con tempi molto veloci. In qualifica il potenziale era sicuramente più alto e mi dispiace di non essere riuscito a tradurlo in prestazione, ma credo di aver disputato un ottimo stint in gara, su di un tracciato molto tecnico ed impegnativo. Il team ha lavorato con grande dedizione, sono sicuro che potremo toglierci qualche bella soddisfazione nelle prossime gare".

Matteo Greco tornerà in pista dall'8 al 10 ottobre al Mugello, per il round finale della serie Sprint.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium