/ Sport

Sport | 21 settembre 2021, 09:55

Coppa del mondo Kickboxing: tre medaglie per il Team Kickstar a Budapest

Sugli scudi Nicole Perona e Samuele Simondi, capitanati dal D.T. Ivan Sciolla

Coppa del mondo Kickboxing: tre medaglie per il Team Kickstar a Budapest

E' appena calato il sipario dell'HUNGARIAN WAKO WORLD CUP 2021, Coppa del Mondo di Kickboxing svoltasi a Budapest (Ungheria) dal 17 al 19 settembre.

Il Team KICKSTAR rientra a Cuneo con un incredibile bottino che porta la firma degli atleti Nicole Perona e Samuele Simondi, capitanati dal D.T. Ivan Sciolla.

Oltre 3000 le iscrizioni registrate alla manifestazione, con atleti provenienti da ben 45 nazioni diverse. Un vero record pensando che a causa della pandemia da Covid-19 questo tipo di manifestazioni non si sono potute svolgere per due anni.

Nicole Perona conquista la Medaglia d'Oro nella categoria individuale Senior LC -60kg vincendo gli ottavi di finale contro l'Ungheria, i quarti con la Spagna, la semifinale con la Bulgaria e la finale con la Slovenia. Ben 4 match consecutivi vinti per giudizio unanime che le assegnano meritevolmente il gradino più alto del podio. Nicole quindi combatte anche nella cat. individuale LC -55kg vincendo gli ottavi di finale contro la Slovacchia, fermandosi tuttavia ai quarti contro la forte atleta Austriaca poi vincitrice della categoria. Non per ultimo, Nicole (atleta anche della Nazionale Italiana FEDERKOMBAT - CONI) combatte anche al fianco di Federica Trovalusci (compagna di Nazionale cat. -50kg LC) nel TagTeam Open Femminile disciplina Light Contact, conquistando un'altra importante Medaglia d'Argento (semifinale vinta contro la Russia, finale poi vinta dall'Ungheria per un solo punto di differenza).

"Sono felice delle prestazioni effettuate questo weekend in gara da Nicole" - commenta il D.T. Sciolla - "non è stata 'soltanto' una coppa del Mondo ma anche un importante test match per lei, in previsione dei Campionati Mondiali Assoluti che si svolgeranno dal 16 al 24 ottobre 2021, a cui Nicole è appunto convocata in Maglia Azzurra per la categoria -55kg senior. Abbiamo avuto ottime conferme delle condizioni della nostra portacolori, ma anche tanti nuovi stimoli su cui poter lavorare e migliorare ancora. Sono i dettagli a fare la differenza, e sappiamo che possiamo dare ancora di più: ci stiamo lavorando quindi avanti tutta, forza Niky e complimenti per l'ennesima conferma nell'arena di Budapest".

Samuele Simondi ha combattuto per la categoria Older Cadet (13-15 anni) -52kg e, dopo essersi fermato agli ottavi di finale nella disciplina Light Contact, con grinta e cuore combatte e vince gli ottavi e i quarti di finale nella KickLight, fermandosi soltanto in semifinale di fronte al fighter sloveno decisamente più esperto di lui. Pesantissima Medaglia di Bronzo al collo del cuneese 13enne alla sua prima esperienza di questo calibro.

"Questa medaglia Samuele se l'è davvero guadagnata con grinta, cuore e determinazione" - è il commento del D.T. Sciolla - "all'esordio in competizioni di questa rilevanza, l'adrenalina è sempre tantissima, tuttavia Samuele ha saputo gestirla bene e sul quadrato di gara è riuscito ad esprimersi al meglio delle sue potenzialità. C'è ancora tanto margine per poter crescere, il futuro è roseo se continuerà ad allenarsi con la costanza e la passione che fino ad oggi ha dimostrato".

Si apre quindi con ben 1 oro, 1 argento e 1 bronzo in Coppa del Mondo, la nuova stagione sportiva agonistica 2021/2022 del team Kickstar di Cuneo, che ha già in calendario diversi altri impegni per i suoi ragazzi da qui ai prossimi tre mesi (dai campionati regionali e alle qualificazioni nazionali, alle gare internazionali). 

Ancora complimenti ai nostri tre Cuneesi, e ... in bocca al lupo per i prossimi appuntamenti!

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium