/ Attualità

Attualità | 22 settembre 2021, 19:08

Alba, una riuscita serata per la Consulta delle Famiglie

Al Teatro Sociale la premiazione del concorso promosso dall’organismo comunale, che ora ringrazia quanti hanno contributo alla bella iniziativa

La premiazione del concorso "Disegna… la famiglia"

La premiazione del concorso "Disegna… la famiglia"

Riceviamo e volentieri  pubblichiamo.

La Consulta delle Famiglie del Comune di Alba sentitamente ringrazia tutti coloro che, a vario titolo, hanno collaborato e contribuito all'organizzazione e realizzazione del concorso "Disegna... la famiglia" e la relativa premiazione che si è tenuta giovedì 16 settembre scorso nella suggestiva cornice del Teatro Sociale Busca.

Il primo ringraziamento va senza dubbio a tutti i bambini che hanno partecipato al concorso, ai loro insegnanti e ai dirigenti scolastici, che hanno permesso lo svolgimento di questa attività: le scuole, con la loro variegata utenza, sono state costrette in questi anni di emergenza sanitaria a esprimere tutta la loro capacità di adattamento e hanno saputo rispondere ai bisogni di ragazzi e famiglie nonostante le difficoltà.

Una menzione particolare merita la vincitrice Tamara Migliassi, che ha saputo senza retorica ma con grande semplicità e freschezza rappresentare tutte le famiglie, come sono e come potrebbero essere, con anziani, bambini, animali... . Famiglie dove tutti, ma proprio tutti, possono trovare il loro posto.

Grazie al Gruppo Egea, nella persona dell’avvocato Giuseppe Rossetto, presidente del Consiglio di Sorveglianza del Gruppo, il quale ha anticipato l’impegno dell’azienda a sostegno delle iniziative della Consulta.

Ringraziamo l’Associazione Commercianti Albesi, rappresentata dalla dottoressa Elena Giachino – membro della Consulta comunale delle Pari Opportunità- che ha garantito la collaborazione dei soci Aca al fine di esporre e valorizzare tutti i disegni dei partecipanti al concorso, che saranno dunque visibili nei negozi della città.

Grazie di cuore all’artista Valerio Berruti e a tutti i membri della giuria, che hanno portato a termine il loro compito in maniera esemplare, regalando il loro tempo a titolo gratuito per la Consulta.

Daniela Febino e il collettivo Scirò si sono prestate con la consueta creatività per animare la premiazione e confezionare una simpatica presentazione della Consulta.
Alessia Alloesio si è prestata con entusiasmo come speaker e presentatrice d'eccezione, rendendo la premiazione un evento fluido.

La nostra gratitudine va anche alla cara Pierangela Castellengo, che ha fortemente voluto la creazione della Consulta: senza il suo operato non saremmo qui oggi, motivo per cui è stata nominata "Madrina della Consulta delle Famiglie".

La collaborazione del Liceo Musicale è stata essenziale per il meraviglioso spettacolo che ci ha offerto insieme ai ballerini della Be Street hip hop school Alba e Bra di Enrico Signa: grazie al giovane e talentuoso rapper Nicola Berardo, ai musicisti che si sono esibiti come veri professionisti, ai docenti di strumento, alla professoressa Elena Bracco e alla dirigente, dottoressa Laura Ragazzo. Non mancheranno occasioni per collaborare nuovamente!

Un ringraziamento anche per Stefania Auddino di Anomalia che ha dato un originale e importantissimo contributo nella grafica.

"Tutta la Consulta è rimasta piacevolmente colpita per la grande disponibilità riscontrata – afferma la presidente, avvocato Silvia Calzolaro. Siamo un organismo senza portafoglio, ma abbiamo l'ambizione di riuscire a costruire qualcosa di concreto: per questo sono fondamentali il supporto e la collaborazione dall'esterno".

La Consulta comunale delle Famiglie, Alba

C. S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium