/ Economia

Economia | 22 settembre 2021, 07:00

Investire in una lavanderia self service a gettone

Vediamo quali sono gli aspetti da tenere davvero in considerazione quando si decide di aprire una lavanderia self service a gettoni che possa avere un grande successo dal punto di vista economico.

Investire in una lavanderia self service a gettone

Molto spesso non è possibile lavare i panni direttamente tra le mura domestiche per la mancanza della lavatrice. Per questo motivo, nelle maggiori città italiane, è divenuto sempre più diffuso aprire delle lavanderie a gettone, luoghi dove chiunque può fare liberamente il bucato a prezzi solitamente piuttosto ragionevoli.

Si tratta quindi di un'attività in forte ascesa, poiché la richiesta è divenuta sempre più pressante e sono tante le persone che periodicamente ricorrono a questo particolare servizio. Se hai deciso di compiere un investimento e non hai ancora trovato il settore giusto, questo è esattamente l'ambito che potrebbe portarti a guadagnare una discreta somma di denaro senza dover rischiare grandi capitali.

Un esempio della riuscita di tale iniziativa è possibile trovarlo sul sito www.dry-tech.it, una società che ormai da diverso tempo si occupa di soddisfare ogni esigenza del cliente diventando un punto di riferimento nel mercato del settore. In questo articolo analizzeremo nel dettaglio quali sono i vantaggi di aprire un'attività di questo tipo e cosa comporta in termini di capitali e di riuscita dell'impresa.

Perché aprire una lavanderia self service

Optare per un'attività di questo genere significa essenzialmente compiere un investimento oculato, poiché solitamente le perdite sono molto limitate rispetto a quelle che potrebbero essere le entrate.

Vediamo quindi quali sono gli aspetti da tenere davvero in considerazione quando si decide di aprire una lavanderia self service a gettoni che possa avere un grande successo dal punto di vista economico.

- i costi: dedicarsi a un'azienda di questo genere non comporta inizialmente e in itinere costi di gestione particolarmente elevati e pertanto si presta anche a coloro che non posseggono un budget di partenza tanto importante.

In prima battuta sarà necessario dotarsi di tutti i macchinari necessari ad assicurare un bucato perfetto, come lavatrici di ultima generazione e asciugatrici che compiano alla perfezione il proprio compito.

Successivamente i soli costi vivi saranno l'elettricità e la manutenzione ordinaria e straordinaria, da compiere periodicamente per permettere agli attrezzi di durare ancora maggiormente nel tempo.

- la clientela: se state pensando di aprire una lavanderia self service a gettone fate molta attenzione alla zona che selezionate.

In primo luogo calcolate bene se attorno sono presenti altri negozi di questo genere per evitare di sovrapporvi o almeno tentare di proporre un servizio diverso.
Inoltre, l'ideale sarebbe posizionare il locale in un quartiere magari ricco di studenti o persone che non posseggono direttamente in casa la comodità di una lavatrice, così che possano diventare clienti affezionati capace di tornare molto spesso e portare ingenti guadagni alla fine del mese.

- il personale: aprire una lavanderia self service significa per definizione non dover ricorrere a personale accessorio oltre a una sola persona che possa vigilare sul locale. Le persone sono infatti incentivate ad agire nella più totale autonomia, mentre i macchinari compiono la maggior parte del lavoro nel più breve tempo possibile.

Non dover assumere dipendenti significa contenere di molto i costi alla fine del mese e poter aumentare il proprio guadagno o investire l'eccesso in qualche miglioria ulteriore dell'attività.

- il guadagno: essendo le spese decisamente contenute, i margini di profitto sono spesso di molto superiori rispetto a diversi altri investimenti che è possibile compiere al giorno d'oggi.
Inoltre si iniziano a vedere i primi accumuli di denaro già dai primi mesi, attutendo immediatamente la spesa iniziale e cominciando da subito a rientrare di quanto speso.

Nel giro di un anno circa sarà possibile vedere se la zona prescelta è realmente valida e se la clientela attirata è ormai divenuta fedele o bisogna fare altro per coinvolgerla maggiormente e con vincerla a selezionare proprio la tua lavanderia self service.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium