/ Cronaca

Cronaca | 23 settembre 2021, 08:58

E' Giovanni Ferrero la vittima dell'incidente nella vigna di borgata Possa a Clavesana

56 anni, viticoltore, è deceduto al CTO di Torino, dove era stato trasportato per le ferite riportate dopo essere stato travolto dal proprio trattore. Il sindaco Gallo: "Un bravo ragazzo e un gran lavoratore, mancherà molto"

E' Giovanni Ferrero la vittima dell'incidente nella vigna di borgata Possa a Clavesana

E’ Giovanni Ferrero l’uomo di 56 anni rimasto vittima dell’incidente verificatosi nel pomeriggio di ieri in un vigneto di borgata Possa a Clavesana.

Impegnato nella vendemmia delle dolcetti nella vigna di famiglia, per ragioni ora al vaglio delle autorità Ferrero ha perso il controllo del trattore su cui stava operando e ne è stato travolto. Ancora cosciente è riuscito a chiamare i soccorsi.

E’ stato trovato così dall’equipe del 118, intervenuto con l’elisoccorso, e dalle squadre dei Vigili del Fuoco. Le sue condizioni sono parse da subito gravi e l’uomo è stato immediatamente trasferito al CTO di Torino, dove è deceduto dopo alcune ore.

Socio della Cantina di Clavesana, era nato e cresciuto nella stessa borgata di Possa, dove tuttora viveva con la mamma e una sorella. "Era un bravo ragazzo, riservato ma che ha sempre lavorato tanto. Mancherà un leone che teneva su un'intera azienda - lo ricorda il sindaco Luigi Gallo -. Una tragedia per tutta la comunità che ieri non mi sarei mai aspettato".

I tecnici dello Spresal, intervenuti sul posto ieri pomeriggio, stanno adesso vagliando la dinamica dell’incidente. La salma del 56enne si trova all’obitorio dell'ospedale di Torino, nell’attesa del nullaosta al trasferimento a Clavesana per poter procedere con i funerali.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium