/ Eventi

Eventi | 23 settembre 2021, 18:36

Dal GAL Langhe Roero Leader un bando per il turismo outdoor rivolto a famiglie con bambini

Contributi a fondo perduto agli enti pubblici per creare itinerari e circuiti locali tematizzati

Dal GAL Langhe Roero Leader un bando per il turismo outdoor rivolto a famiglie con bambini

“Sviluppo di itinerari e infrastrutture per il turismo outdoor fruibili da famiglie con bambini” è il Bando pubblicato dal GAL Langhe Roero Leader il 10 settembre scorso rivolto a Comuni singoli o associati, Unioni Montane, Unioni di Comuni del territorio del GAL.

 

Attraverso la concessione di un contributo in conto capitale (a fondo perduto) pari al 90% sulla spesa totale ammessa, il Bando - attivato sull’Operazione 7.5.2 del PSL del GAL nell’ambito del PSR 2014-2020 della Regione Piemonte - sosterrà la realizzazione di itinerari e circuiti locali tematizzati, che presentino un’attenzione marcata all’accessibilità for all e che abbiano come fine primario lo sviluppo di un’offerta turistica fruibile da famiglie con bambini.

 

Proprio per garantire uno standard di qualità elevato, gli itinerari e i circuiti in progetto dovranno rispettare alcune caratteristiche imprescindibili: essere fruibili dal target famiglie con bambini (in tal senso il Bando riporta un dettagliato decalogo in 7 punti, contenente i requisiti minimi necessari); avere un tema portante, legato agli aspetti locali più strategici (paesaggio, cultura, storia, tradizioni, prodotti tipici), che emerga da specifici allestimenti posizionati lungo il percorso, i quali rappresentino veri e propri punti di attrazione dotati di una precisa connotazione emozionale e capaci di intrattenere in modo gradevole e divertente; avere una denominazione evocativa rispetto al tema individuato; essere inseriti nella RPE - Rete del Patrimonio Escursionistico della Regione Piemonte; coinvolgere almeno due Comuni e al massimo tre (confinanti), salvo alcune deroghe tra cui la possibilità di candidatura per un singolo Comune qualora il tema sia esclusivo di quel Comune e vi sia un collegamento con la RPE esistente. Per partecipare al Bando gli Enti coinvolti si assumono un impegno finanziario alla gestione e manutenzione ordinaria degli itinerari con spese a proprio carico, al fine di evitare il finanziamento pubblico di circuiti non adeguatamente mantenuti nel tempo e destinati all’abbandono.

 

“Con questo Bando intendiamo intraprendere un percorso evolutivo dell’offerta turistica, accompagnando le Amministrazioni Comunali affinché sappiano coglierne l’essenza e apportare il proprio contributo in termini di impegno, progettazione di qualità, visione, fantasia per concretizzare quello che noi abbiamo provato ad immaginare e osiamo sperare” afferma Carlo Rosso, Presidente del GAL Langhe Roero Leader. “Auspichiamo che i progetti candidati siano frutto di una ‘cabina di regia’ sovracomunale, di un lavoro di squadra e di un dialogo costruttivo tra gli Enti in ottica di area vasta, affinché possano essere candidati i percorsi più suggestivi e i progetti più creativi e fantasiosi: anelli locali di elevata qualità paesaggistica ed emozionale qualificherebbero l’offerta complessiva con la possibilità di mettere in rete l’intero territorio GAL come ‘unicum’ a vantaggio di tutti”.“Langhe e Roero sono abituate ad esprimere un elevato standard di qualità dell’offerta turistica soprattutto in ambito enogastronomico, per cui il nostro territorio è considerato da tempo un’eccellenza” ribadisce Mauro Carbone, Direttore dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero “ma non dobbiamo trascurare altri segmenti di mercato come quello dell’outdoor per famiglie con bambini, da affiancare ai canali tradizionali, in risposta alle recenti tendenze che vedono privilegiare località che assolvano contemporaneamente all’esigenza di relax dei genitori e di svago e sicurezza dei figli. In questo senso, un’azione comune a più livelli potrà contribuire a diversificare e destagionalizzare l’offerta turistica tradizionale, con benefici effetti su tutto il comparto”. Le risorse disponibili per la realizzazione degli interventi ammontano a 755 mila euro di contributo. Le domande di sostegno – da presentare entro le scadenze del 20/01/2022 (ore 14.00 in via telematica) e del 25/01/2022 (ore 18.00 in forma cartacea), con le modalità e nei termini indicati sul Bando dedicato – potranno prevedere un importo di spesa variabile da un minimo di 10 mila euro ad un massimo di 90 mila euro. I beneficiari dovranno attuare gli investimenti e pagare le spese entro due anni dalla comunicazione di ammissione a finanziamento.La strategia di sviluppo sottesa alla formulazione del Bando è stata concertata dal GAL insieme all’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero, condividendone le linee con i rappresentanti degli Enti/Associazioni sovracomunali del territorio; per comprendere appieno il quadro d’insieme e le logiche che intendono guidare la progettazione degli interventi, il GAL invita a partecipare all’incontro “Strategie verso un prodotto turistico outdoor per famiglie con bambini” che si svolgerà mercoledì 6 ottobre 2021 dalle 17 alle 19, ad Alba, presso il “Pala Alba Capitale” di Piazza San Paolo (in presenza con green pass e prenotazione obbligatoria e con possibilità di collegamento in streaming): sarà un’occasione per confrontarsi su quali debbano essere le caratteristiche per un buon prodotto outdoor in grado di rispondere efficacemente alle esigenze di famiglie con bambini. Inoltre, per fornire informazioni utili e per accompagnare gli interessati nello sviluppo di progetti il più possibile in linea con gli obiettivi perseguiti dal Bando, il GAL propone tre incontri territoriali (ognuno la replica dell’altro) rivolti ad Amministratori e Tecnici/Professionisti dei Comuni afferenti a ciascuna delle tre aree del GAL Langhe Roero Leader, per approfondire i contenuti tecnici e amministrativi, le regole e i vincoli del Bando; nel dettaglio:

-       lunedì 11 ottobre 2021 dalle 17 alle 19, ad Alba, presso il “Pala Alba Capitale” di Piazza San Paolo, per i Comuni della Media e Bassa Langa (solo in presenza con green pass);

-       mercoledì 13 ottobre 2021 dalle 17 alle 19, a Montà d’Alba, presso la “Sala Ipogeo” dell’Ecomuseo delle Rocche in Piazzetta della Vecchia Segheria, per i Comuni del Roero (solo in presenza con green pass);

-       giovedì 14 ottobre 2021 dalle 17 alle 19, a Bossolasco, presso la Sala Conferenze dell’Unione Montana Alta Langa in Piazza Oberto 1, per i Comuni dell’Alta Langa (in presenza con green pass e con possibilità di collegamento in streaming anche per chi non ha potuto partecipare ai precedenti incontri).

Per partecipare agli incontri (sia in presenza sia in streaming) è necessario iscriversi compilando, entro il giorno precedente ciascun appuntamento, il form disponibile al link https://forms.gle/UiKAU44oaQ4hxjUv5.


Il giorno prima dell’incontro, gli iscritti riceveranno via mail (all’indirizzo indicato nel form) il link per la partecipazione con le istruzioni per accedere.

Si segnala che, per consentire un regolare e ordinato svolgimento degli incontri, sarà possibile inviare domande di interesse generale per scritto con le modalità che saranno indicate; i relatori risponderanno al termine della presentazione. Per ogni informazione relativa invece a casi particolari, sarà possibile contattare telefonicamente o via email gli uffici del GAL per fissare un appuntamento telefonico o su piattaforma virtuale, previo invio di una mail con una macro descrizione dei quesiti.

Maggiori informazioni potranno essere reperite sul testo integrale del Bando, disponibile sul sito internet www.langheroeroleader.it nella sezione “Bandi Aperti”.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium