/ Sport

Sport | 23 settembre 2021, 09:16

Volley femminile A1 - Bosca S.Bernardo Cuneo bene contro Pinerolo, Pistola: "Test positivo"

Quattro i set disputati nell'allenamento congiunto, tutti vinti dalla squadra cuneese

Un’esultanza delle gatte dopo un punto (credit Danilo Ninotto)

Un’esultanza delle gatte dopo un punto (credit Danilo Ninotto)

A diciotto giorni dall’esordio in campionato con l’Acqua & Sapone Roma Volley Club la Bosca S.Bernardo Cuneo convince nell’allenamento congiunto con l’Eurospin Ford Sara Pinerolo disputatosi al palazzetto dello sport di San Rocco Castagnaretta.

4-0 il risultato al termine di un test in cui coach Pistola ha potuto dare spazio a tutte le giocatrici ad eccezione di Agrifoglio, a riposo precauzionale.

Tante le indicazioni positive e gli spunti su cui lavorare in vista del memorial Giampaolo Ferrari in programma a Novara venerdì 24 e sabato 25 che vedrà le gatte sfidare in semifinale la Reale Mutua Fenera Chieri alle ore 17; nell’altra semifinale scenderanno in campo Igor Gorgonzola Novara e Unet e-work Busto Arsizio (ore 20). Sabato 25 a partire dalle ore 15.30 le due finali (3°/4° e 1°/2° posto).

I TEMI 

Nei primi due parziali coach Pistola schiera Signorile-Gicquel, Giovannini-Kuznetsova, Stufi-Squarcini, Spirito libero. Gicquel, all’esordio con la maglia di Cuneo, è molto cercata da Signorile e risponde con un 44% in attacco (11 punti) cui si aggiungono 4 ace. Nel primo set le gatte dopo una partenza un po’ contratta trovano l’allungo con Gicquel e Stufi, poi sono Squarcini e Kuznetsova a chiudere i conti. Le cuneesi partono forte nel secondo parziale, che dominano grazie a una Kuznetsova in evidenza (8 punti per lei). Capitan Signorile trova buone soluzioni e può variare molto il gioco. Nel terzo set dentro Degradi, Jasper e Zanette per Kuznetsova, Giovannini e Gicquel. L’Eurospin Ford Sara Pinerolo lotta punto a punto fino al 17-17, quando Stufi suona la carica con una fast e un ace per il 21-19. Degradi, Squarcini e Jasper completano l’opera ed è 3-0 per la Bosca S.Bernardo Cuneo. Nel quarto set Caruso e Gay rilevano Stufi e Spirito. Gatte sempre in controllo con una Caruso con il 100% in attacco e a segno anche a muro e al servizio. Un ace di Degradi scrive la parola fine sul set e sull’allenamento congiunto, al quale oltre ai tifosi cuneesi hanno assistito anche alcuni ragazzi e operatori della Cooperativa Onlus Il Faggio di Savona, parte integrante del progetto di welfare e inclusione sociale WeAreFamily.

LE VOCI DEI PROTAGONISTI

FEDERICA STUFI «Siamo davvero contente per questo primo test precampionato in casa: penso che i tifosi sugli spalti si siano divertiti. Stiamo cercando di trovare i meccanismi giusti e anche venerdì a Novara proseguiremo su questa strada. Oltre alla ricerca dell’intesa, con Chieri l’obiettivo sarà come sempre quello di vincere. Torno sempre volentieri al Pala Igor e il Memorial Giampaolo Ferrari è veramente un bel modo di unire lo sport a quello che c’è al di fuori»


ANDREA PISTOLA «Un test positivo; tutte le ragazze hanno avuto un buon minutaggio in campo e stanno trovando il giusto affiatamento con la palleggiatrice e sulle linee di ricezione. Un’occasione utile per iniziare a mettere in pratica in gara quello che stiamo facendo durante gli allenamenti. Siamo partiti un po’ contratti e macchinosi, poi ci siamo sciolti e abbiamo disputato tre buoni set. Il test con Chieri sarà più probante; sarà ancora più importante vederci all’opera in situazioni tecniche e tattiche più complicate per vedere dove dobbiamo ancora migliorare»

BOSCA S.BERNARDO CUNEO – EUROSPIN FORD SARA PINEROLO 4-0 (25-20 / 25-17 / 25-22 / 25-12)

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium