/ Attualità

Attualità | 25 settembre 2021, 15:55

Quattro vita da ricordare: il tributo di Roccaforte Mondovì alla maestra Dina, don Marabotto, don Ponzo e al sindaco Vivalda[FOTO]

L'amministrazione ha celebrato l'impegno profuso da queste importanti figure, intitolando loro quattro importanti luoghi del paese

L'intitolazione della scuola alla maestra Paolina Dho

L'intitolazione della scuola alla maestra Paolina Dho

Quattro intitolazioni per quattro vite da ricordare. 

Questa mattina, Roccaforte Mondovì, in occasione dei festeggiamenti patronali di San Maurizio, ha reso omaggio a quattro figure che hanno lavorato e dedicato la loro vita alla comunità: la maestra Paolina Dho, Don Giorgio Marabotto, Don Giuseppe Ponzo e il sindaco Carlin Vivalda

"Un evento che non ha precedenti in paese" - ha commentato il sindaco, Paolo Bongiovanni - "le persone cui dedichiamo rispettivamente la scuola primaria, la via che conduce alla chiesa e due piazze, hanno dato il meglio di loro stesse per la collettività ed è giusto che vengano ricordate e che, in qualche modo, i loro valori vengano trasmessi alle generazioni future". 

Nessun luogo è stato scelto a caso, ognuno è denso di significato. 

L'edificio scolastico è stato dedicato alla maestra "Dina", una donna capace non solo di insegnare a leggere e a fare di calcolo, ma di saper vedere le necessità delle persone e di aiutare il prossimo.

La strada che conduce alla chiesa in piazza Monsignor Eula e alla casa di riposo, non poteva che portare il nome di Don Giorgio Marabotto, grazie alla cui lungimiranza oggi il paese può vantare una struttura nuova e accogliente per gli anziani. 

Giusto all'angolo di via "don Marabotto" si affaccia una nuova piazzetta, nata in seguito alla ristrutturazione del palazzo comunale, intitolata all'ex sindaco Carlin Vivalda, in carica dal 1951 al 1963, il "sindaco panettiere che conobbe quattro Presidenti della Repubblica". 

A Baracco, invece, una piazza ricorderà Don Giuseppe Ponzo, sacerdote amante della montagna che predicava in Kyè e che fu per oltre mezzo secolo parroco della borgata. 

Alla cerimonia di intitolazione oltre all'amministrazione di Roccaforte, hanno partecipato i sindaci dei comuni limitrofi, le Forze dell'Ordine, i rappresentanti delle associazioni locali, Protezione Civile, Alpini, i parenti delle persone cui è stata dedicata l'iniziativa, il collaboratore vicario del dirigente scolastico dell'Istituto Comprensivo Villanova Mondovì, Emanuela Pione, il consigliere Regionale Paolo Bongioanni e il consigliere ATL Rocco Pulitanò. 

Grazie alle testimonianze delle famiglie e ad un accurato lavoro di ricerca svolto da dai consiglieri comunali, e in particolare da Luciana Ciocca e Giovanni Battista Rulfi, è stato inoltre realizzato un depliant per celebrare e conservare la memoria di "quattro vite da ricordare".

 

Arianna Pronestì

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium