/ Curiosità

Curiosità | 26 settembre 2021, 15:07

Si brinda al riconoscimento della sottozona "Castellinaldo" Barbera d'Alba Doc

Il Comune e l'Associazione Vinaioli di Castellinaldo insieme all'Enoteca Regionale del Roero hanno festeggiato con una cena di gala sul belvedere di piazza Castello

Si brinda al riconoscimento della sottozona "Castellinaldo" Barbera d'Alba Doc

Dopo anni di attesa, finalmente il Barbera d'Alba Doc si fregia del riconoscimento della sottozona "Castellinaldo". Un importante traguardo che darà la possibilità anche ai vignaioli di altri paesi limitrofi, di produrre vino nei lori territori,  fregiandosi del marchio della sottozona.

L'ufficializzazione è avvenuta ieri, sabato 25 settembre, sul Belvedere di piazza Castello a Castellinaldo. Erano presenti il governatore della Regione, Alberto Cirio, l'assessore regionale alla sanità, Luigi Genesio Icardi, il senatore e presidente dell'Enoteca Regionale del Roero, Marco Perosino, il direttore Pier Paolo Guelfo, il presidente del Consorzio del Barolo, Barbaresco - Alba, Bra, Langhe e Dogliani - Matteo Ascheri, il sindaco di Castellinaldo, Giovanni Molino, il presidente dell''Associazione Vinaioli di Castellinaldo, Fabrizio Cravanzola, tutti i produttori vitivinicoli del Roero e il sindaco di Canale, Enrico Faccenda.

Uno spazio musicale ha fatto da introduzione alla presentazione delle attività ed eventi dell'Enoteca Regione del Roero. Seguito da un aperitivo degustazione di vini del territorio e dalla cena di gala con il vino di Eccellenza: Castellinaldo Barbera d'Alba Doc, sul belvedere di Castellinaldo.

Durante la serata si è potuta ammirare un'esposizione delle etichette (annate storiche a partire dalla fine degli anni '80 ai giorni nostri) sotto la guida del giornalista e moderatore, Giancarlo Montaldo.

Tiziana Fantino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium