/ Solidarietà

Solidarietà | 27 settembre 2021, 08:15

Un progetto solidale in Mali per ricordare Madu

Il 29enne è mancato all’ospedale di Cuneo dopo aver combattuto contro la leucemia. La sua salma è stata riportata in patria grazie alla solidarietà cittadina

Il 29enne Madu

Il 29enne Madu

E’ in itinere il progetto solidale in memoria di Mohamed “Madu” Koulibaly. Il giovane 29enne, originario del Mali, venuto a mancare il 27 luglio all’ospedale di Cuneo dopo aver lottato a lungo contro la leucemia.  

Come tanti maliani, era arrivato in Italia passando attraverso il Sahara e il mar Mediterraneo. Aveva poi raggiunto la città di Savigliano, dove dopo poco tempo è entrato nell’associazione ProTetto Migranti, ha trovato casa e poi lavoro. Era tornato in Mali due anni fa per sposarsi con la sua fidanzata ed era poi tornato in Italia. 

“Stiamo cercando di capire come destinare il fondo - spiega Antonino Rimbici dell’associazione Protetto, che lo ricorda come “un ragazzo volenteroso, ha lasciato un grande vuoto, ci mancherà”.  

Dopo la sua morte, era stata aperta una sottoscrizione per poter raccogliere i soldi necessari al rimpatrio della sua salma. Nel giro di poche settimane sono stati messi insieme circa 5 mila euro sufficienti per riportare Madu a casa. Ora un progetto lo ricorderà nel suo Paese d’origine. 

 

Chiara Gallo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium