/ Economia

Economia | 28 settembre 2021, 13:30

Come curare un giardino trascurato nel tempo?

Grazie alle nuove tecnologie e innovazioni nei prodotti di giardinaggio si può fare un ottimo lavoro: ecco una pratica guida per scegliere al meglio e ottenere un ottimo risultato!

Come curare un giardino trascurato nel tempo?

Curare un giardino trascurato per tanto tempo può sembrare un’attività veramente stressante. Però fortunatamente – grazie alle nuove tecnologie e innovazioni nei prodotti di giardinaggio - si può fare un ottimo lavoro.

 

Uno degli elementi che può far comodo per la pulizia accurata di un giardino trascurato nel tempo è un tagliasiepe stihl hsa 45.

A parte il tagliasiepi, ti consigliamo anche degli accessori come: guanti da giardinaggio; forbici a batteria per la potatura; soffiatore.

 

Ma vediamo come curare un giardino abbandonato nel tempo: scopriamo i segreti di un buon giardiniere!

 

I segreti per curare un giardino abbandonato

 

Come prima cosa ti consigliamo un’attenta riflessione per capire bene come procedere. Ogni giardino è organizzato in modo differente, sia per la posizione che per la grandezza - ad esempio per come è esposto al sole.

Ognuna di queste informazioni è utile anche alla scelta specifica nella collocazione di piante e aiuole.

 

 

Cosa bisogna acquistare per la cura di un giardino trascurato per molto tempo?

 

Come abbiamo detto, ci sono degli strumenti che possiamo ritenere necessari per la manutenzione e l’ordine del giardino; mentre altri sono superflui.

Per acquistare tutto il necessario, è importante prima capire quale sia l’obiettivo da raggiungere e cosa si voglia ottenere dal proprio giardino.

 

Ci si può rivolgere a un ottimo negozio di giardinaggio online, oppure al tuo negozio fisico di fiducia. Serviranno strumenti protettivi come guanti, maschera, occhiali e tuta nel caso ci siano anche parassiti.

Ci sono anche una lista di accessori importanti da avere: tagliasiepe; cesoie; innaffiatoio; forbici a batteria.

 

Dopo aver acquistato tutto il necessario, allora si può lavorare sul giardino stesso e soprattutto iniziare la lunga pulizia.

NB: potrebbero esserci erbacce, piante secche, rastrellando residui presenti sul terriccio in modo da alimentarlo al meglio e pulirlo.

 

Prima di piantare qualsiasi cosa, è necessario verificare l’idratazione e l’acidità del terreno. Inoltre, occorre concimare il terreno per renderlo umido e ovviamente ospitale.

 

Come fare a curare piante già presenti nel giardino trascurato?

 

È importante – nell’ipotesi in cui ci siano già fiori e piante nel nostro giardino - provare a curarle e dedicare il giusto tempo e l’attenzione che meritano.

Nel caso in cui siano piante malate, si può provare a curarle facendosi aiutare dal proprio giardiniere di fiducia.

Altrimenti, se si tratta di piante morte, andranno estirpate. Per questo motivo, si dovrà procedere alla loro sostituzione con specie più adeguate alla stagione.

Inoltre, il nostro consiglio è di inserire piante che in qualche modo possano andar bene per tutte le stagioni.

 

NB: Finalmente dopo aver curato il tuo giardino con grande dovizia, non sembrerà più un luogo abbandonato e sarai felice di averci lavorato tanto!

 

Quanto tempo ci vuole a riorganizzare un giardino che era stato abbandonato?

 

Non possiamo dirlo precisamente, ma il giardino è un vero e proprio impegno.

Questo, a meno che non si scelga di creare solo delle piccole zone verdi, alternandole ad aree di altro tipo.

Per un giardino completamente abbandonato che ha erbacce, sterpaglie e moltissime piante secche e parassiti, potrebbero volerci anche 4/5 giornate lavorative. E poi, per la ricomposizione, il tempo dipenderà molto dagli obiettivi che desideri realizzare.

 

Per quanto riguarda il prezzo invece è molto relativo: dipende molto dal tuo budget e da quello che vuoi dal tuo spazio green.

Se è un giardino al quale non fai molta attenzione, ma vuoi soltanto ripulirlo, puoi pensare anche a una cifra bassa.

Nel caso in cui invece il tuo desiderio è un giardino da vivere e creare secondo il tuo gradimento, puoi stabilire anche un budget con cifre più alte.

 

Se non riesci a fare da solo perché il giardino è davvero messo male, ti consigliamo di contattare uno specialista giardiniere.

 

 

 

 

 

 

 

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium