/ Economia

Economia | 28 settembre 2021, 07:00

Guida ai materiali per i mobili da esterno

Quando valuti le nuove sedie da giardino, o un qualsiasi altro mobile, probabilmente cercherai molte delle stesse caratteristiche che apprezzi in tavoli, sedie e divani per interni: durata, comfort e stile.

Guida ai materiali per i mobili da esterno

Quando valuti le nuove sedie da giardino, o un qualsiasi altro mobile, probabilmente cercherai molte delle stesse caratteristiche che apprezzi in tavoli, sedie e divani per interni: durata, comfort e stile (e ovviamente prezzo).

La differenza principale, tuttavia, è che un mobile da esterno deve resistere all'esposizione alle intemperie.

Sebbene non esistano praticamente mobili da giardino resistenti alle intemperie al 100%, ci sono grandi differenze in base ai materiali utilizzati.

Prima di decidere, è importante comprendere i punti di forza e di debolezza delle varie opzioni di materiali.

La scelta del materiale "migliore" per i mobili da giardino all'aperto dipende dall'abbinamento delle vostre esigenze specifiche con le qualità intrinseche di ogni sostanza poiché ogni situazione è unica.

Si possono tuttavia elencare alcuni fattori cardine da considerare, grazie ai quali potrete prendere la decisione migliore. Vediamoli insieme.

Pioggia e umidità

Se vivi in ​​una zona dove ci sono frequenti temporali o che ha un'elevata umidità, vuoi essere sicuro che i tuoi mobili siano resistenti ai danni causati dall'acqua. L'acqua stagnante o l'umidità trattenuta possono non solo degradare fisicamente il materiale, ma possono anche portare a rischi per la salute.

I metalli che contengono ferro o acciaio sono vulnerabili alla corrosione quando sono continuamente esposti ad acqua e ossigeno. Il processo di ossidazione corrosiva indebolisce lentamente questi metalli, causando ruggine visibile e altri scolorimenti. Il sale nell'aria e nell'acqua accelera il processo chimico, quindi la ruggine è spesso più diffusa nelle regioni costiere.

I materiali che consentono la penetrazione dell'acqua possono asciugarsi in modo non uniforme, con conseguente deformazione (torsione o incurvamento) della forma originale. Inizialmente, potrebbe essere impercettibile, ma nel tempo può distorcere notevolmente il materiale, disallineare le cuciture e allentare viti e altri elementi di fissaggio utilizzati per tenere insieme i mobili.

Sole e temperatura

Se vivi in ​​una zona soleggiata o in una con forti sbalzi climatici stagionali, dovrai cercare materiali per esterni in grado di resistere ai danni dei raggi UV aggressivi e alle fluttuazioni dal caldo estremo al freddo.

L'esposizione costante al sole può causare lo sbiadimento di molti materiali e la perdita di lucentezza nel tempo. Il cambiamento estetico può essere attraente (ad es. patina) o semplicemente una ridotta vivacità del colore o macchie irregolari.

Alcuni materiali si espandono e si contraggono notevolmente quando vengono riscaldati o raffreddati. Possono rompersi, dividersi, deformarsi o diventare fragili se esposti a temperature estreme o fluttuazioni drastiche. L'aria secca può anche causare la piegatura e la rottura dei mobili.

Il caldo può portare anche ad altri problemi logistici. I mobili del patio che vengono lasciati al sole possono surriscaldarsi, rendendoli scomodi (o pericolosi) da toccare. Nessuno vuole scottarsi la pelle quando si siede o tenta di riposizionare una sedia a sdraio a bordo piscina.

Durata

Alcuni materiali per esterni possono durare anni in condizioni ideali, ma potrebbero dover essere sostituiti ogni due stagioni se esposti a condizioni meteorologiche avverse. Altri possono resistere a una miriade di elementi per tutta la vita e sembrare ancora nuovi.

Un'altra variabile che si riferisce alla durabilità è l'utilizzo. Se mangi fuori sul tuo tavolo da pranzo nel patio solo poche volte ogni estate, allora avrà meno usura rispetto ai lettini e ai lettini che fiancheggiano i bordi della piscina di famosi resort e hotel di lusso. Più frequente è l'uso, più durevoli dovrebbero essere i materiali.

Difficoltà di pulizia e cura

La durata estetica e funzionale è anche influenzata da come ti prendi cura dei tuoi mobili da giardino.

Alcuni materiali richiedono pochissime attenzioni, stagione dopo stagione, e sono facili e veloci da pulire con semplice acqua e sapone. Altri richiedono cure più dispendiose in termini di tempo e prodotti speciali per mantenerli belli e funzionare correttamente.

Se il tuo tempo è prezioso, o semplicemente non vuoi il fastidio, potresti voler optare per materiali che richiedono una manutenzione inferiore.

Costo

Alla fine della giornata, quasi tutti guardano alle implicazioni finanziarie della scelta di un materiale rispetto a un altro per i mobili. Devi rimanere entro il tuo budget, ma è anche importante capire quanto siano costosi i materiali a lungo termine e il loro prezzo rispetto al valore dei benefici.

Dovrà essere sostituito frequentemente? La manutenzione richiede una quantità eccessiva di tempo e sforzi? Queste sono considerazioni chiave sui costi a cui potresti non pensare immediatamente quando valuti le alternative.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium