/ Cronaca

Cronaca | 06 ottobre 2021, 10:13

Demonte in lutto: è morto il sindaco Francesco Arata, l'avvocato milanese innamorato della Valle Stura

Aveva 67 anni. Da tempo combatteva con un brutto male, che non gli ha dato scampo

Francesco Arata

Francesco Arata

In lutto la comunità di Demonte per la scomparsa del suo primo cittadino, Francesco Arata.

Milanese di nascita, classe 1953, era un avvocato penalista di fama, innamorato del paese di Demonte, dove erano nati i nonni paterni e i genitori. Molto conosciuto, a Demonte tornava spessissimo, con i quattro figli e gli 8 nipoti.

Quando decise di candidarsi, nel 2019, espresse un sogno per il comune della Valle Stura: "Vorrei creare qualcosa di bello per i giovani e attirare le famiglie, offrendo loro servizi e opportunità. E' un peccato che posti così belli si spopolino. Per me questo è un punto cruciale: far sì che le persone desiderino vivere qui, perché Demonte è bella e si vive bene".

Poi il lavoro per la variante di Demonte, gli incontri a Roma, i tavoli di lavoro.

Purtroppo la malattia non gli ha dato scampo: malato da diversi mesi, le sue condizioni di salute non sono mai migliorate. Arata era stato eletto nel 2019, in sostituzione della sindaca dimissionaria Laura Porracchia (oggi in consiglio comunale).

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium